f Bagheria. Sindaco, assessori e consiglieri nei beni confiscati (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Sindaco, assessori e consiglieri nei beni confiscati (foto)

mercoledì 5 novembre 2014, 13:09   Attualità  

Letture: 2.612

bene confiscato 3di Martino Grasso

Questa mattina il sindaco, alcuni assessori comunali e molti consiglieri comunali, accompagnati dal geometra Cosimo Tantillo, dell’ufficio comunale per la gestione dei beni confiscati e alcuni vigili urbani,  sono andati a vedere i locali. Si tratta di 2 appartamenti all’attico al complesso Sicis in via papa Giovanni e numerosi uffici e magazzini per 2 mila metri quadrati e una villetta in corso Baldassare Scaduto, appartenuti rispettivamente a Francesco Bruno e Simone Castello. Sono un patrimonio enorme che il Comune potrebbe destinarli per ospitare  uffici comunali, alcune associazioni a scopo sociale e per lenire le difficoltà abitative di molti bagherese.

I beni confiscati dovranno essere rimessi a posto, e alcuni con una spesa modica potrebbero essere utilizzati in poco tempo.

Il Comune non potrà vendere o demolire i beni, ma potrebbe anche affittarli e quindi introitare nuovi fondi.
“Oggi stiamo visitando questi locali -ha detto il sindaco patrizio Cinque- e valuteremo la possibilità di destinarli per fare fronte all’emergenza abitativa e per destinarli anche ad uffici comunali o per i vigili urbani. In questo modo potremo abbattere i costi per gli affitti”.

I beni analiticamente confiscati sono:
2 appartamenti in via Papa Giovanni XXIII
4 locali ufficio in via Massimo D’Azeglio – alcuni nel Complesso SICIS,
3 locali cantinati magazzino in via Massimo D’Azeglio, di un locale cantinato cabina enel,
3 locali box in via Massimo D’Azeglio, di una palazzina uffici costituita da due elevazioni di via Papa Giovanni XXIII
2 locali cantinato magazzino sito di via Ruggero il Normanno
1 quota indivisa di ½ di un fondo rustico sito in contrada Monteleprino, esteso per are 43,23,
un terreno sito in contrada Sant’Isidoro
un fabbricato di corso Baldassarre Scaduto

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.