f Bagheria. Firmato un accordo per favorire l'integrazione degli immigrati | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Firmato un accordo per favorire l’integrazione degli immigrati

lunedì 15 dicembre 2014, 18:42   Attualità  

Letture: 1.164

immigratiFavorire l’integrazione e lo scambio culturale con gli emigrati e dare supporto alle famiglie con minori stranieri. Questo lo scopo del protocollo di intesa, approvato con delibera di Giunta n. 72 del 4 dicembre 2014 e sottoscritto dall’amministrazione comunale in partenariato con l’associazione Centro Studi e Ricerche Sociali “Giuseppina Arnao” in qualità di capofila e in partenariato con l’Ipab Opera Pia Cardinale Ernesto Ruffini e la cooperativa sociale Volere Volare.
Il protocollo nasce  dall’avviso pubblico dello scorso 5 agosto2013  che prevedeva la presentazione di progetti finanziati dal Fondo europeo per l’integrazione dei cittadini di Paesi terzi anno 2007 – 2013 annuali 2013 azione 4 di cui sono stati beneficiari il Centro Studi ed i suoi partner.
Il progetto “Family in the family” predisposto dai partner sottoscrittori prevede azioni volte a favorire il dialogo intergenerazionale all’interno delle famiglie di migranti ed a coinvolgere le famiglie di minori stranieri per rafforzare il ruolo genitoriale ed io legami familiari.
L’accordo di partenariato non prevede alcun onore finanziario per il Comune – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Maria Puleo che sottolinea come “gli sforzi dell’amministrazione siano tesi a non cogliere al volo ogni opportunità, come questa offerta dall’associazione “Giuseppina Arnao al fine di offrire il maggior numero possibile di servizi agli utenti che maggiormente ne hanno necessità”.
Destinatari del progetto le famiglie immigrate e autoctone residenti sul territorio dei Palermo e provincia; 50% donne e 50% uomini, classi di età; 0 – 18, 9-26, 27-45 e 46-65 anni.
L’associazione Centro Studi e Ricerche Sociali “Giuseppina Arnao”,  l’Ipab Opera Pia Cardinale Ernesto Ruffini e la operativa sociale Volere Volare realizzeranno le attività previste dal progetto “Family in the family”, dal canto suo il Comune collaborerà con un team di coordinamento del progetto per la realizzazione delle attività al fine di favorire lo svolgimento dell’azione progettuale consentendo la sosta di un camper che funga da sportello itinerante all’interno del territorio comunale e favorirà la promozione delle attività del progetto.

(fonte ufficio stampa comune Bagheria)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.