f Bagheria. On line 10 mila libri della biblioteca comunale "Scaduto" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. On line 10 mila libri della biblioteca comunale “Scaduto”

venerdì 23 gennaio 2015, 15:20   Cultura  

Letture: 2.026

biblioteca comunaleDieci mila libri della biblioteca comunale “Francesco Scaduto” sono accessibili on line. Questo grazie al Progetto SITAB (Sistema Informativo Territoriale Attività Bibliografiche), avviato e realizzato dal mese di giugno 2010  in convenzione con la Soprintendenza di Palermo.
A dirigere il servizio la direttrice Lea Amodeo che ha coordinato l’inserimento sul sito SBN dei dati presenti nel proprio patrimonio bibliografico: titolo, autore, editore, copyright etc.
“Il servizio -spiega la direttrice – per lungo tempo è stato interrotto dalla Regione a causa di problemi di adeguamento tecnico”.

Per l’utente la procedura di collegamento al sito è semplice: basta collegarsi al sito http://www.sbn.it   OPAC, cliccare sul link di sinistra: “Libro moderno “ inserire i dati noti del testo richiesto ed avviare la ricerca. Dopo il risultato è possibile affinare la ricerca: in basso si può cliccare per visualizzare le varie biblioteche del territorio nazionale che possiedono il testo, tra le quali può esserci la biblioteca di Bagheria, la cui sigla è PAL46.
La direttrice della biblioteca spiega: “Il sistema, esclusivamente in rete, comporta adempimenti distinti dal lavoro del bibliotecario tradizionale, tra i quali la revisione del catalogo, la conseguente correzione delle schede librarie  e il riordino dell’archivio in sede mentre l’uso del programma, abbastanza complesso, può essere effettuato solo dal personale bibliotecario in possesso di password regionale e attestato di qualificazione che si è specializzato nei  vari corsi indetti dalla Soprintendenza”.
La Biblioteca giornalmente procede all’attuazione del progetto SITAB che renderà concreti sia la modernizzazione che l’adeguamento del Servizio a tutti gli altri servizi bibliotecari del territorio nazionale e infine l’allineamento all’ICCU, Istituto del Catalogo Unico, vale a dire il riversamento dei dati dell’intero patrimonio librario di questo Comune in Rete.
L’Istituto Centrale per il Catalogo Unico (ICCU), gestisce il Catalogo on line delle biblioteche italiane, il servizio di prestito interbibliotecario e tanti altri adempimenti richiesti dall’utenza che ad esso si collega.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.