f Torna il riscaldamento nelle scuole. Lo Galbo: "grazie alle nostre insistenze" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Torna il riscaldamento nelle scuole. Lo Galbo: “grazie alle nostre insistenze”

mercoledì 21 gennaio 2015, 12:02   Attualità  

Letture: 1.045

freddo-scuoleSarà ripristinato mercoledì prossimo il servizio di riscaldamento nelle scuole cittadine.
A sostenerlo è l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Fabio Atanasio.

“Finalmente dopo diversi solleciti al dirigente del Settore dei Lavori e Servizi Pubblici si sta procedendo all’affidamento del servizio riscaldamento nelle scuole.
“Ci scusiamo con la cittadinanza scolastica – dice l’assessore – siamo mortificati di sapere che gli studenti delle scuole dell’obbligo sono stati al freddo in questi giorni, sebbene questa Giunta non abbia responsabilità, si è reso necessario sollecitare più volte la dirigente e finalmente, pensiamo da mercoledì prossimo, il servizio sarà ripristinato.
“Ho più volte sollecitato verbalmente il settore, perché conosco perfettamente i disagi dei bambini dal momento che con loro condivido parte della mattinata in aula – ha dichiarato l’assessore alla Publica Istruzione, Rosanna Balistreri che come è noto è una docente della scuola dell’obbligo – non sono l’assessore lontano al caldo negli uffici ma sono giornalmente in campo ad affrontare le problematiche degli studenti”.
Sull’argomento interviene anche il consigliere comunale Maurizio Lo Galbo di Forza Italia: “con piacere registriamo che le nostre insistenti pressioni hanno portato ad un buon risultato, sembrerebbe che mercoledì prossimo, i bimbi del nostro territorio, possano lasciare i plaid a casa, perché sarà ripristinato il riscaldamento nelle scuole elementari. Speriamo che almeno in questa occasione non ci siano ripensamenti. comunque vigileremo, fidandoci notoriamente poco degli annunci di questa Amministrazione.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.