f Si stava meglio quando si stava peggio? | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Si stava meglio quando
si stava peggio?

giovedì 12 febbraio 2015, 10:59   L'Opinione  

Letture: 1.635

russo-antoninodi Antonino Russo

Da qualche tempo mi frulla in testa l’abusata frase: “Si stava meglio quando si stava peggio.”
Ricordare la vita a Bagheria negli anni cinquanta,sotto certi aspetti, è avvilente. C’era ancora un po’ di fame in giro e in maniera diffusa. il paese, però, aveva un’apparente tranquillità.
La gente si chiudeva in casa per paura dei ladri, ma solo i ricchi correvano seri rischi: i poveracci avevano poco da temere.
Le possibilità di festeggiare erano così rare che la festa di San Giuseppe era un avvenimento atteso tutto l’anno. Si continuavano ad usare i vestiti giunti con i pacchi dall’America,ma si andava vestiti in maniera dignitosa,non certo alla moda. Le gioie della vita erano poche,ma avevano un valore enorme. I bambini uscivano dalle scuole materne ed elementari e andavano da soli a casa,rigorosamente a piedi,qualunque fosse la lunghezza del tragitto. La solidarietà tra i ragazzi era tanta e l’amicizia era un valore. I miei amici sono ancora quelli di Bagheria di allora. Ho provato in questi cinquant’anni ad integrarli,ma non mi è mai riuscito.
Bagheria è ancora il rifugio sicuro che era negli anni cinquanta?
Ho i miei dubbi. Intanto le generazioni si sono succedute e forse quella attuale non ha più una precisa identità. E’ questa che si è persa?
Se è così,non è poco!

 

Antonino Russo

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.