f Sport, calcio. Vincono il Bagheria in trasferta e il Casteldaccia in casa | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Sport, calcio. Vincono
il Bagheria in trasferta
e il Casteldaccia in casa

lunedì 2 febbraio 2015, 09:04   Sport  

Letture: 1.037

calcio 3di Salvo Fricano

COLLESANO-BAGHERIA 0-1

Sport, calcio. Il Bagheria di mister Maggiore non vuole smettere stupire i propri tifosi e continua la sua marcia inarrestabile verso la vetta della classifica. Con l’ottava vittoria consecutiva ottenuta ieri i nerazzurri si avvicinano a -6 dal Prizzi capolista.
I padroni di casa hanno disputato la classica partita con il sangue agli occhi, troppi i falli nei confronti degli avanti nerazzurri e una direzione arbitrale troppo leggera non ha permesso al Bagheria di dimostrare il suo valore. Ma la tecnica superiore prima o poi viene a galla e a 20’ dalla fine è una giocata di Aggiato, subentrato dalla panchina a regalare gli importantissimi tre punti verso la città delle ville. Il numero 10 nerazzurro infatti, prima supera due avversari con la sua velocità, poi batte verso la porta, respinta del portiere e ribattuta ancora di Aggiato in rete.
Con questa vittoria il Bagheria vola a 34 punti, a meno cinque dal Bolognetta secondo (pareggio casalingo contro il Bolognetta per 1-1) e a meno sei dalla capolista Prizzi, fermata 0-0 dal Caccamo in trasferta. Nel prossimo turno, il Bagheria ospiterà il Bolognetta.

CASTELDACCIA-ORATORIO S.CIRO 1-0

Boccata d’ossigeno per il Casteldaccia che strappa tre punti importantissimi ad un ostico Oratorio S.Ciro e si solleva dalle posizioni scomode di classifica. Decide la partita un guizzo di Mossa, abile a girare in rete un tiro svirgolato di Arnaud a pochi secondi dallo scadere della partita.
Partita difficilmente commentabile, poche occasioni e non poteva essere altrimenti viste le condizioni, calciatori che cercavano perlopiù di rimanere in equilibrio in mezzo al campo e poco spazio per gioco e inventiva. Di norma non si dovrebbe mai elogiare il singolo, ma questa settimana è impossibile non dare la palma del migliore a Carlo Ingenio, che da solo ha tenuto in piedi il reparto difensivo granata  troppo ballerino nelle ultime settimane. La partita è decisa dal mister Priolo che, a pochi minuti dallo scadere, mette in campo Miranda al posto di un esausto Poma, la mossa risulterà decisiva. Pochi minuti dopo infatti, lo stesso Miranda dai 25 metri si inventa un tiro a giro di sinistro che si stampa sul sette, la ribatte male Arnaud, la sua conclusione diventa un assist per Mossa che mette in rete. Con i tre punti conquistati oggi, Il Casteldaccia sale a 22, due punti sopra la zona playout. Nel prossimo turno, impegno esterno a Lascari per i granata.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.