f Storia di Chiara, prima ballerina professionista di Bagheria, in giro per l'Europa | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Storia di Chiara, prima ballerina professionista di Bagheria, in giro per l’Europa

venerdì 13 febbraio 2015, 08:30   Cultura  

Letture: 4.103

chiara 2 di Martino Grasso

Da Bagheria a Ostrava, per realizzare un sogno, danzando sulle punte.
Protagonista di questa favola, a lieto fine, è Chiara Lo Piparo, 23 anni.
E’ la prima ballerina professionista della storia di Bagheria.
Chiara, un metro e sessanta per 44 chilogrammi, è uno scricciolo di muscoli, energia e vitalità. Occhi vispi e sorriso scintillante.
Da 4 anni fa parte del corpo di ballo della compagnia del teatro Nazionale di Ostrava, nella repubblica Ceca, uno dei teatri più famosi d’Europa.
Da 1 anno interpreta ruoli da protagonista, prima nello spettacolo “La Sylphide”, “Carmina Burana”, “Schiaccianoci” e nei prossimi giorni in “Cenerentola”.
Almeno 2 volte all’anno torna a Bagheria nella casa dei genitori: Onofrio e Angela.
E se Chiara è adesso una ballerina professionista, il merito è anche loro che l’hanno sempre sostenuta, dicendole di inseguire il suo sogno, rimanendo con i piedi per terra.
Chiara adesso i piedi li tiene a terra, anche se spesso vola sul palcoscenico. Libera come una farfalla.
chiara 1

La sua avventura è iniziata nel 2004 alla scuola di Claudia Wilmet a Bagheria, ad appena 12 anni.
Ha poi deciso di andare oltre e di cercare di approdare ad una scuola di professionisti.
Ma ha dovuto mandare giù 2 bocconi amari.
“Sono stata scartata all’audizione di Milano nel 2006 -dice- e subito dopo anche a Roma”.
Ma la giovane non si è abbattuta, è tornata a Bagheria a studiare e a continuare a inviare richieste per audizioni. Nel 2009 ha presentato la domanda per la scuola di Montecarlo.
“Qui è andata bene -dice regalando un ampio sorriso- ho frequentato 2 anni la scuola a Montecarlo e poi, finita scuola,  ho inviato delle domande a vari teatri d’Europa. Ho fatto un’audizione al teatro di Ostrova, nella repubblica ceca, ed eccomi qua”.La danza è tutto per Chiara. E poco importa se i guadagni sono limitati e la fatica tanta. Vive ad Ostrava con il suo compagno Michael, 29 anni, anche lui ballerino. Chiara è una donna felice.
“Mi alleno 12 ore al giorno -dice-. Poi però tutto cambia la sera dello spettacolo. Sul palco mi sento veramente libera e dimentico tutto”.
Per la danza la giovane ballerina ha dovuto rinunciare a tanto. Si commuove quando ci pensa.  “Non vedo spesso la mia famiglia -dice- ma anche i miei amici. Ho anche rinunciato alla mia città. Quando vengo a Bagheria vado a vedere il mare che amo. Poi mi concedo una passeggiata per le stradine.”
Chiara Lo Piparo è una delle ragazze che è riuscita a raggiungere il suo sogno, con tenacia, fatica e determinazione. Qualità che non tutti hanno. O pensano di non avere.
“Ai giovani della mia città -dice- vorrei dire di non fermarsi alle prime difficoltà. Bisogna lottare per ottenere quello che si vuole. I sogni si possono raggiungere. Nulla è impossibile”.
E Chiara il suo sogno lo ha raggiunto. Adesso vola sulle assi di uno dei palcoscenici più prestigiosi d’Europa e quando fluttua in aria, forse, le affiora un sorriso, pensando al mare e al cielo azzurro di Bagheria.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.