f Sospeso il ritorno a scuola per i bambini del Cirincione. Il Bagnera chiede controlli | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Sospeso il ritorno a scuola per i bambini del Cirincione. Il Bagnera chiede controlli

sabato 14 marzo 2015, 10:03   Attualità  

Letture: 2.011

scuola-elementaredi Martino Grasso

Non torneranno a scuola lunedì i bambini della scuola Cirincione, dopo il crollo di una parte dell’intonaco del tetto della classe I D martedì 3 marzo.
E’ quindi sospesa, almeno per ora, la destinazione alla scuola Bagnera dove i circa 700 bambini avrebbero dovuto seguire le lezioni nelle ore pomeridiane.
La dirigente del Cirincione Vittoria Casa sottolinea che “le lezioni saranno ancora sospese fino a quando l’Amministrazione comunale non assegnerà alla nostra istituzione scolastica locali sicuri ed idonei ad accogliere i nostri alunni e il personale scolastico.
L’amministrazione comunale sta provvedendo ad emanare apposita ordinanza di chiusura.”
La nota fa seguito ad un’altra comunicazione del consiglio di circolo della scuola Bagnera, dove i bambini avrebbero dovuto seguire i doppi turni, con la quale si chiedono maggiori controlli alla scuola stessa.
“Tenuto conto -si legge nel documento-, di quanto espresso dall’ingegnere  Antonio Franco, si ritiene indispensabile, al fine di dare alle nostre famiglie e alle famiglie degli alunni del II Circolo sufficienti certezze sullo stato di sicurezza dell’edificio scolastico, reiterare all’Ente locale la richiesta, già avanzata dal dirigente scolastico, professoressa Rosalba Bono, di un accurato controllo dei soffitti delle aule, dei corridoi e delle aree di pertinenza della scuola.

Effettuati i summenzionati controlli urgenti e indifferibili, questo Consiglio ribadisce la propria disponibilità all’accoglienza degli alunni del II Circolo didattico, nelle ore pomeridiane e nel rispetto di quanto fissato nel piano dell’offerta formativa della nostra scuola.”

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.