f Bagheria. Successo per l'opera teatrale sui 300 anni della nascita di villa Palagonia | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Successo per l’opera teatrale
sui 300 anni della nascita di villa Palagonia

domenica 12 aprile 2015, 13:45   Cultura  

Letture: 1.977

villa palagonia balloE’ stato un successo di pubblico ieri sera per la prima del grande ballo alla corte del principe di Palagonia, in occasione dei 300 anni della nascita della celebre villa.
L’iniziativa è stata ideata e promossa da Mario Lanza.
Si replica oggi alle 17,30 e alle 21,00.
Alla manifestazione sono stati coinvolti anche gli studenti   delle due terze turismo, III BT e III CT, dell’Ites, impegnati a far da guida al numeroso pubblico.
“Don Ferdinando Gravina e il gran ballo di Villa Palagonia” è il titolo della piece teatrale  su testo di Mario Lanza e musiche di Francesco Maria Martorana.
Gli attori si sono esibiti all’interno del salone degli specchi.

L’opera teatrale in due atti ha visto come personaggi in ordine di apparizione
Don Ignazio Gravina – Mariano Lanza
Don Ferdinando – Martino Arcobasso
Narrattore – Girolamo Termini
Donna Gioacchina – Valentina La Mantia / Elea Bellanca
Guedalina – Alessia Gambino / Sofia Passanante
Primo Cavaliere – Tyron Lembo
Secondo Cavaliere – Dario Comparetto
Rosalia – Gaetana Scirè /Isabelle Hervè
Madre di Guendalina – Anna M. Martorana
Padre di Guendalina – Mimmo Russo
Cocchiere – Emanuele Puleo
Musicisti
F.M. Martorana – Mandola
A. Tralongo – Viola
S. Frittitta – Percussioni
Regia: Giusy Lo Piccolo;
Costumi: Ass. CulturaLab di Bagheria
Guide Turistiche – Studenti della IIIBT e della IIICT dell’ITES “Don Sturzo” di Bagheria. Degustazioni – Vini della Tenuta Macconi – Alimentari Zizzo Bagheria/Santa Flavia

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.