f Bagheria. Studenti dell'Itc "Sturzo" insegnano francese alle scuole elementari | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Studenti dell’Itc “Sturzo” insegnano francese alle scuole elementari

venerdì 29 maggio 2015, 10:45   Attualità  

Letture: 2.811

itc franceseSi è appena conclusa l’esperienza di 15 ragazze dell’Istituto che hanno partecipato al progetto “Primaire en Français”. L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra l’Institut Français e l’Association Francophone di Palermo, ha previsto una formazione di 30 ore, curata da docenti volontari, seguite da 10 ore di tirocinio presso due scuole elementari.
“Le nostre alunne – dice la professoressa Enza Giamporcaro– hanno avuto l’opportunità di mettersi alla prova presso due delle Scuole elementari che hanno aderito all’iniziativa: la “Pirandello” di Bagheria e la “Tesauro” di Ficarazzi. Obiettivo prioritario del progetto era quello di promuovere la lingua francese nelle scuole primarie e le nostre alunne, così come gli altri ragazzi di altre scuole palermitane formati allo scopo, sono state “ambasciatrici” di questa missione. Bambini di diverse classi sono stati i destinatari di attività ludico-interattive in lingua francese appositamente predisposte dalle nostre alunne, naturalmente con il supporto dei docenti che hanno curato la formazione, sul tema dell’alimentazione. Ammirevoli l’impegno e l’entusiasmo mostrati nella fase preparatoria, ma soprattutto in quella del tirocinio vero e proprio. Essere “maestre” per due giorni, con gruppi classe diversi, ha consentito alle nostre allieve di sperimentare concretamente cosa significa stare “dall’altra parte” e di riflettere sul complesso ruolo dell’educatore.”
L’esperienza, è stata molto apprezzata dalle maestre coinvolte e dai bambini che hanno imparato giocando e divertendosi. Ha costituito una grande occasione di crescita per il gruppo di ragazze che non ha esitato a mettersi alla prova.
“E ancora una volta la scuola –continua la professoressa Giamporcaro- , aprendosi al territorio e rispondendo alle sollecitazioni che vengono da associazioni ed enti prestigiosi, offre ai suoi studenti la possibilità di confrontarsi con realtà diverse, di affrontare sfide nuove e di vivere esperienze formative e culturali di rilievo.”
Le alunne coinvolte nel progetto:
Chiara Caltagirone, Giulia Caruso, Sabrina Ragnatelli, Elena Riccobono, Veronica Vassallo di V AT
Maria Teresa Colletta, Alessia Fricano, Ilenia Lo Galbo, Daniela Passarello, Federica Scaduto di V I
Rossella Cirino, Chiara Lipari, Catia Macchiarella, Ester Virruso, Rachele Vitrano di IV AT

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.