f Disarticolato il mandamento di Pagliarelli. Coinvolte 39 persone. Nomi e foto | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Disarticolato il mandamento di Pagliarelli. Coinvolte 39 persone. Nomi e foto

martedì 26 maggio 2015, 11:07   Cronaca  

Letture: 5.280

carabinieri_interna_nuova

Porta anche a Bagheria l’operazione “Verbero” che ha disarticolato il mandamento mafioso di Pagliarelli.
Secondo gli inquirenti alcune operazioni svolte negli anni scorsi – che hanno portato al sequestro di oltre 400 chilogrammi di hashish – possono adesso inquadrarsi nell’ambito della attività associativa contestata.

Fra queste quella avvenuta nel novembre 2012, quando i Carabinieri del Comando Provinciale arrestarono Giacinto Tutino, vicino agli ambienti mafiosi bagheresi, in quanto sorpreso alla guida di un furgone adibito al trasporto di cavalli, all’interno del quale erano occultati 250 chilogrammi di hashish acquistati dal clan camorristico dei “Gallo-Cavaliere” di Torre Annunziata. Tutino non è stato coinvolto nell’operazione di oggi.
Oggi sono finiti in carcere 20 persone, 13 agli arresti domiciliari e 6 con l’obbligo di dimora nel comune di residenza.
Nell’operazione di oggi sono stati tratti in arresto i capi delle famiglie mafiose di “Pagliarelli”, “Corso Calatafimi” e “Villaggio Santa Rosalia”, individuati rispettivamente in Giuseppe Massimiliano Perrone, Alessandro Alessi  e Vincenzo Giudice. Raggiunto dal provvedimento restrittivo anche Salvatore Sansone, nipote del capo mandamento di “Pagliarelli”,  Nino Rotolo, e ritenuto elemento di spicco della famiglia mafiosa di “Uditore”.
All’operazione condotta questa mattina dalla Dia hanno preso parte 300 Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo, al termine di una complessa attività d’indagine coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia (Procuratore Capo Francesco Lo Voi, Procuratore Aggiunto Leonardo Agueci, Procuratore Aggiunto Teresa Maria Principato e Sostituti Procuratori  Caterina Malagoli e Francesco Grassi), hanno dato esecuzione a 39 provvedimenti restrittivi nei confronti di soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, traffico di stupefacenti, corruzione ed altri reati connessi.
Le indagini hanno evidenziato la difficoltà di Cosa nostra a esprimere in quel contesto malavitoso una leadership autorevole e unanimemente riconosciuta, con la conseguente esigenza di affidare la gestione del sodalizio a una sorta di “organo collegiale”, costituito da tre giovani “uomini d’onore” tenuti al reciproco confronto sulle scelte strategiche.

MISURA DELLA CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE:

1. ALESSI Alessandro, nato a Palermo il 22.09.1975;
2. PERRONE Giuseppe, nato a Palermo il 15.01.1974;
3. GIUDICE Vincenzo, nato a Palermo 15.09.1978;
4. ARMANNO Michele, nato a Palermo il 13.09.1942;
5. BARONE Giovan Battista, nato a Palermo il 24.06.1963;
6. SANSONE Salvatore, nato a Palermo il 16.04.1987;
7. NICOLICCHIA Tommaso, nato a Palermo il 27.01.1984;
8. CALANDRA Andrea, nato a Palermo il 18.03.1980;
9. CASTROFILIPPO Giosuè, nato a Palermo il 12.01.1960;
10. GIARDINA Giovanni, nato a Palermo il 02.04.1978;
11. ANELLO Alessandro, nato a Palermo il 29.08.1980;
12. GRASSO Carlo, nato a Palermo il 29.10.1988;
13. SPINELLI Antonino, nato a Palermo il 27.01.1982;
14. DI LIBERTO Matteo, nato a Palermo il 07.10.1979;
15. DI STEFANO Rosario, nato a Palermo il 17.03.1978;
16. ROMANO Aleandro, nato a Palermo il 29.09.1986;
17.GIACONIA Stefano, nato a Palermo il 06.12.1984;
18.GIACONIA Giuseppe, nato a Palermo il 03.07.1983;
19. CELANO Concetta, nata il nata a Siracusa il 24.09.1960;
20. CASTRONOVO Giuseppe, nato a Palermo 11.12.1971.

MISURA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI :
1. BUCCHIERI Vincenzo, nato a Palermo il 18.11.1948;
2. CASTROFILIPPO Paolo, nato a Palermo il 03.07.1982;
3. GIACONIA Daniele, nato a Palermo il 12.03.1988;
4. CORRENTI Giovanni, nato a Palermo il 27.11.1962;
5. CALVARUSO Antonino, nato a Palermo il 17.07.1956;
6. VIVIRITO Gaetano, nato Palermo 04.12.1953;
7. PAROLISI Luigi, nato a Napoli il 24.09.1985;
8. MIGLIACCIO Carmelo, nato a Palermo il 22.02.1989;
9. CIANCIO Salvatore, nato a Palermo il 21.05.1978;
10.NICOLICCHIA Domenico, nato a Palermo il 14.08.1965;
11.BRUNO Giuseppe, nato a Palermo il 23.06.1979;
12. ABBATE Pietro, nato a Palermo il 27.07.1992;
13. ABBATE Antonino, nato a Palermo il 19.02.1983.

MISURA DELL’OBBLIGO DI DIMORA NEL COMUNE DI RESIDENZA:
1. ZAMPARDI Mauro, nato a Palermo il 28.03.1989;
2. MILAZZO Angelo, nato a Palermo il 29.11.1980;
3. DI FAZIO Cosimo, nato a Palermo il 20.06.1986;
4. CATALANO Giovanni, nato a Foggia il 27.07.1966;
5. DI PAOLA Giuseppe, nato a Palermo il 16.01.1979;
6. FICAROTTA Francesco, nato a Palermo il 03.01.1987.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.