f Bagheria. Polemiche in consiglio comunale. Si è parlato dei mancati progetti per le scuole | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Polemiche in consiglio comunale. Si è parlato dei mancati progetti per le scuole

mercoledì 10 giugno 2015, 15:03   Attualità  

Letture: 1.221

consiglio comunale 24 lugliodi Martino Grasso

Nuova seduta del consiglio comunale e nuove frizioni fra maggioranza e opposizione.
All’ordine del giorno alcune comunicazione e interrogazioni. All’inizio della seduta si è parlato della mancata presentazione di progetti alla Regione, da parte dell’amministrazione comunale, per ottenere dei finanziamenti per le scuole cittadine, con una comunicazione di Gino D’Agati.
Sono stati i consiglieri di opposizione a criticare la decisione di non presentare nessun progetto, malgrado le scuole bagheresi versino in uno stato di degrado dal punto di vista strutturale.
Per Piero Aiello, di Forza Italia “è inaccettabile che la maggioranza non abbia presentato progetti sebbene le condizioni delle scuole siano pessime”.
La risposta è arrivata attraverso il capogruppo del movimento 5 stelle Marco Maggiore: “anche dal presidente dell’Anci Sicilia, il termine per la presentazione dei progetti è stato troppo esiguo.
Presentare in 15 giorni i progetti esecutivi dotati di tutti i pareri è francamente impossibile, se non vi sono già progetti preesistenti aventi già tutti i dati utili alla messa a finanziamento. In più, la regione ha assicurato che vi saranno altre tranche di finanziamenti.”
Si è poi passati all’analisi delle interrogazione. Ma anche qui non sono mancate le critiche, soprattutto da parte di Filippo Tripoli, per la mancanza di esponenti della maggioranza.
Poi sono arrivati in aula il sindaco e alcuni assessori e si è passati alle interrogazioni.
Sono stati trattati alcuni argomenti come la bonifica di alcune strade dell’amianto, ma anche del Gac e di villa Cattolica.
Battibecco fra il presidente Claudia Clemente e Maurizio Lo Galbo, con la richiesta di abbandonare l’aula che poi è rientrata.
“La gestione del consiglio da parte del presidente del consiglio -ribatte Maurizio Lo Galbo- non è imparziale come dovrebbe. Vengono richiamati i consiglieri di minoranza quando sollevano certi argomenti che pungolano l’amministrazione. Chiedo di non convocare più consigli comunali senza adeguata preparazioni, perchè sprechiamo il denaro pubblico”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.