f Bagheria. Ecco Il programma della festa. Il sindaco: "mai detto che non si sarebbe fatta" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Ecco Il programma della festa. Il sindaco: “mai detto che non si sarebbe fatta”

mercoledì 29 luglio 2015, 14:05   Cultura  

Letture: 4.503

patrizio cinque e rosanna balistreridi Martino Grasso

Si chiamerà “Bagheria in festa: San Giuseppe e le tradizioni bagheresi” la festa che è stata presentata oggi dal sindaco Patrizio Cinque e dall’assessore alla cultura Rosanna Balistreri. E’ stato annunciato che sono stati individuati 16 mila euro (nel bilancio comunale) e che ci saranno anche le luminarie e i giochi d’artificio. La festa, a meno di ripensamenti dell’ultimo momento, non prevederà la processione del simulacro, come annunciato dal parroco Giovanni La Mendola e la Confraternita.
La festa però avrà sia le luminarie  che i giochi d’artificio, che erano alla base delle richieste del parroco. E’ auspicabile quindi che ci possa essere un passo indietro e che anche l’aspetto religioso possa essere garantito come da tradizione.
Il parroco, per dovere di cronaca, ha annunciato che domenica sarà garantito la santa messa alle 19,00. “La festa si farà -ha sottolineato il sindaco- e mai nessuno aveva detto che non si sarebbe fatta. Quindi nessun dietro front. Abbiamo avuto delle difficoltà economiche, prevedibili, visto il dissesto.“
Il sindaco è anche intervenuto sulle polemiche di questi giorni: “la Confraternita dovrebbe occuparsi soltanto dell’aspetto religioso e non di altro. Ma da parte nostra non c’è mai stato nessun diverbio con il parroco e la confraternita”.
La festa che è stata varata prevede alcuni spettacoli di carattere ludico, come la serata proposta dalla compagnia del teatro mediterraneo “Hel hombrecit del Azulejo” (venerdì e sabato alle 21 a villa Butera), il concerto della banda Mascagni, (lunedì alle 21,00 a piazza matrice) la sfilata dei carretti siciliani, (lunedì alle 18,00) e lo spettacolo di jazz con Anna Bonomolo che si esibirà lunedì alle 22,00 sul palco allestito a piazza Matrice.
“La somma di 16 mila euro -sottolinea l’assessore Rosanna Balistreri- servirà per la banda Mascagni (2 mila euro), QBeta (4 mila euro) la sfilata dei carretti (8 mila euro) e Anna Bonomolo (2.800 euro). Stiamo individuando i fondi per le spese delle luminarie e i giochi d’artificio per i quali non c’erano soldi in capitolo.”

Questo il programma completo:

Giovedì 30 luglio
Ore 21,00 Villa Cutò: Concerto Clara Belladone (offerto dal Lions Club)

Venerdì 31 luglio
Ore 18,00 Villetta Ugdulena: giochi della tradizione
Ore 21 Villa Butera: Compagnia teatro del Mediterraneo “El Hombrecit del Azulejo”
Ore 21,00 piazza Matrice: concerto banda Mascagni

sabato 1 agosto
Ore 10,00 e ore 11,00 palazzo Butera: visite guidate
Ore 19,00 villetta Ugdulena: San Giuseppe a strappo a cura di Apertura a strappo
Ore 21 Villa Butera: Compagnia teatro del Mediterraneo “El Hombrecit Del Azulejo”
Ore 21,00 Piazza Levante: balera Dancing
Ore 21,00piazza Madrice: QBeta in concerto

Domenica 2 agosto
Ore 18,00 villetta Ugdulena: giochi della tradizione
Ore 19,00 Villa Cutò: inaugurazione centro studi Gregorio Napoli
Ore 21 Villetta Ugudulena: lettura dell’associazione Apertura a strappo
Ore 21,30 Villa Cutò: “Il salotto del Gattopardo” presenta “Polvere di stelle” musica, revival di canzoni del cinema

Lunedì 3 agosto
Ore 18,00 Sfilata dei carretti siciliani e tamburinai di Baarìa per le vie cittadine
Ore 22,00 Piazza matrice: concerto Anna Bonomolo e Sebastiano Alioto
Ore 24,00 giochi d’artificio

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.