f Bagheria. Entro il mese di luglio i lavori di rifacimento per la scuola elementare Cirincione | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Entro il mese di luglio i lavori di rifacimento per la scuola elementare Cirincione

sabato 11 luglio 2015, 10:12   Attualità  

Letture: 1.020

scuola cirincione 6di Pino Grasso

Entro la fine del mese di luglio partiranno i lavori per la scuola elementare “Giuseppe Cirincione” chiusa lo scorso 3 marzo a seguito del crollo di un soffitto in cui rimasero feriti due bambini. L’amministrazione comunale ha infatti bandito la procedura negoziata mediante cottimo fiduciario per l’affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza dei soffitti del plesso scolastico cittadino.
Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per le ore 10 del prossimo 20 luglio. L’importo complessivo dell’appalto, comprensivo degli oneri per la sicurezza e della manodopera, ammonta a 198.501,12 euro.
Dalla relazione dei vigili del fuoco, subito dopo il crollo, si evinceva che alcune aule non presentano i requisiti di sicurezza richiesti dalla comunità scolastica e dalla dirigente Vittoria Casa.
I lavori consistono nella rimozione dell’intonaco interno, nella rimozione del controsoffitto tipo Perret, nella rimozione di orditura a sostegno del controsoffitto, il trasporto fino alla discarica del materiali di risulta, la rimozione  e rimontaggio delle plafoniere, la fornitura e la posa in opera di ferro in profilati scatolari per ancoraggio struttura controsoffitto anti sfondellamento, il risanamento dell’intradosso di solaio del tipo misto in latero-cemento, la fornitura e posa in opera di controsoffitto anti sfondellamento di tipo ignifugo, la tinteggiatura controsoffitto con pittura lavabile, la verniciatura elle opere in ferro.
La ditta appaltatrice dovrà eseguire i lavori entro il termine di giorni 65 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di consegna dei lavori. Presumibilmente gli oltre 700 alunni della scuola potranno fare ritorno a scuola entro i primi giorni del mese di ottobre.
Pertanto è presumibile che per il primo mese di scuola del prossimo anno scolastico i bambini debbano essere costretti ancora a recarsi presso la scuola media “Giosuè Carducci” ed “Emanuela Loi” come hanno fatto fino al termine delle lezioni.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.