f Bagheria. Presentato il libro sulla storia di Gianluca Maria Calì "Io non pago" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Presentato il libro sulla storia di Gianluca Maria Calì “Io non pago”

giovedì 23 luglio 2015, 09:25   Cultura  

Letture: 1.183

presentazione libro calìdi Massimo Di Salvo

E’ stato presentato ieri alla libreria Interno 95 il libro “io non pago. La stra-ordinaria storia di Gianluca Maria Calì”, l’imprenditore vessato dalla mafia e vittima di alcuni attentati.
Alla presentazione hanno preso parte Luca Lercadane, coordinatore di Net Letf che ha organizzato l’evento, Francesca Calandra, una delle autrici (l’altro è Antonino Giorgi), il professore Girolamo Lo Verso, esperto di psicologia mafiosa e Gianluca Calì.
Ha coordinato Martino Grasso, giornalista del sito La Voce di Bagheria.
Fra il pubblico era presidente anche il presidente del consiglio comunale Claudia Clemente.
E’ stato sottolineato che il volume, oltre a raccontare la vicenda dell’imprenditore casteldaccese, vuole anche analizzare il fenomeno dal punto di vista psicologico. Raccoglie anche una cronistoria del fenomeno mafioso.
Interessanti gli interventi di Francesca Calandra, psicologa e del professore Girolamo Lo Verso che all’aspetto psicologico del fenomeno mafioso ha dedicato numerosi volumi.
Luca Lecardane ha sottolineato che la mafia si sconfigge attraverso il lavoro onesto.
Gianluca Calì ha risposto ad alcune domande poste dal giornalista Martino Grasso, sulla solidarietà ricevuta dalla gente comune, sull’appoggio che riceve ogni giorno dalla sua famiglia e sul futuro.
“Sono ottimista -dice- ho avuto tanta solidarietà da gente comune. Il mio futuro lo vedo anche dal punto di vista dell’imprenditoria edile. Nel senso che intendo riconvertire sotto l’aspetto turistico dei fabbricati di prestigio”.
Il volume raccoglie anche numerose testimonianze di persone che hanno conosciuto Calì e lo invitano ad andare avanti.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.