f Santa Flavia. Stasera ultimo appuntamento con il Soluntum Art Festival | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Santa Flavia. Stasera ultimo appuntamento con il Soluntum Art Festival

giovedì 30 luglio 2015, 17:51   Cultura  

Letture: 746

soluntumfestUltimo concerto e consegna del Premio Filangeri giovedì 30 luglio per l’ultima serata della prima edizione del “Soluntum Art Festival”, la rassegna in corso al Parco archeologico di Solunto, realizzata dal Parco Archeologico e Antiquarium insieme al comune di Santa Flavia ed in collaborazione con l’antenna Europe Direct della rappresentanza in Italia della Commissione Europea (direzione artistica Giuseppe Di Franco). La serata si terrà dalle 19 nel belvedere antistante l’Antiquarium e sarà ad ingresso gratuito. In programma il concerto dell’Ensemble Hollywood che proporrà brani tratti dalle colonne sonore di grandi film. Il gruppo è formato da Roberta Marino (clarinetto), Alessandra Pipitone (pianoforte), Roberta Oliveri (pianoforte), Tony Caronna (direttore di coro), Francesca Ferreri (soprano) e Fabrizio Corona (tenore), diretti da Giuseppe Di Franco (sax soprano).

La serata, che sarà presentata da Licia Raimondi, proseguirà con la consegna del Premio Filangeri a personalità e/o personaggi dell’arte, della cultura, dello spettacolo del comprensorio di Santa Flavia e dintorni. Questo l’elenco dei premiati: Fabrizio Corona (tenore), Lidio Florulli (direttore d’orchestra), Tony Caronna (direttore di coro), Teresa Nicoletti (compositrice), Maria Cubito (scrittrice), Angelo Gargano (giornalista), Lucrezia Fricano (direttore del parco archeologico di Solunto), Salvatore Sanfilippo (sindaco del comune di Santa Flavia), l’Istituto Ites Don Luigi Sturzo di Bagheria e alla memoria di Nicola Lo Coco (storico) che sarà consegnato ai familiari.

Nell’Antiquarium, per l’ultimo giorno, sarà anche esposta la mostra fotografica internazionale “Tessere –Tratti d’Europa, dal Mediterraneo al Baltico”, a cura dell’architetto Giovanni Giannone, con le opere dei fotografi Esko Aarre-Ahtio (Finlandia), Guido Giannone (Milano), Roberto Miata (Palermo), Natù (Roma) e Anna Rizzuti (Palermo). L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 30 luglio ed è a ingresso gratuito.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.