f Ficarazzi. Fermati 2 giovani accusati di rubare nelle auto di villa Cavarretta (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Ficarazzi. Fermati 2 giovani accusati di rubare nelle auto di villa Cavarretta (foto)

lunedì 21 settembre 2015, 12:42   Cronaca  

Letture: 1.679

carabinieri(1)

Due ladri di autoradio sono stati arrestati e dopo la convalida dell’arresto rimessi in libertà.
I fermati sono: Giuseppe Esposto Bertino, 30 anni, e Domenico Comparetto, 24 anni, entrambi palermitani e residente a Ficarazzi.
I carabinieri della stazione di Ficarazzi sono entrati in azione nella notte di sabato scorso, traendo in flagranza di reato i due persone, con l’accusa di furto aggravato in concorso.
I due sono stati presi nei pressi delle auto in sosta nel parcheggio della discoteca “Villa Cavarretta”.
Ad allertare i militari erano stati  alcuni utenti della discoteca che, all’uscita dal locale, in particolare durante il fine settimana, avevano trovato i finestrini e gli sportelli delle proprie auto, forzati, e alcuni effetti personali erano stati rubati.
Sabato notte, i carabinieri hanno bloccato Esposto e Comparetto,  dopo che si erano appostati in prossimità del parcheggio. I militari sono entrati in azione ai primi movimenti sospetti dei due che, dopo aver scassinato un finestrino, avevano appena asportato il frontalino di un’autoradio, un giubbotto ed un caricabatterie.
La refurtiva, del valore di circa 400 euro, è stata restituita al legittimo proprietario, peraltro ignaro ed ancora all’interno della discoteca.
I due su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati tradotti presso il Tribunale di Termini Imerese per la celebrazione del rito direttissimo, conclusosi con la convalida degli arresti e sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

esposto e comparetto

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.