f Aspra. Scuola "Civello": dopo il distacco del soffitto, chiuse 3 aule. Lezioni regolari | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Aspra. Scuola “Civello”: dopo il distacco del soffitto, chiuse 3 aule. Lezioni regolari

mercoledì 21 ottobre 2015, 11:43   Attualità  

Letture: 1.854

scuola aspradi Martino Grasso

La rete di protezione posta sul soffitto ha evitato il peggio.
Si è verificato ieri mattina, intorno alle 9,30, il distacco di una buona parte del soffitto di un ambiente, adibito alla vicepresidenza, non utilizzata come aula, nella scuola “Castrense Civello” in via Cotogni, ad Aspra. Ma dopo le verifiche di rito, domani gli studenti torneranno regolarmente a scuola. E’ stata disposta la chiusura di 3 aule. Al momento del distacco, erano presenti nel locale un medico e due alunni che dovevano essere sottoposti ad uno screening medico.
Il dirigente scolastico, Lina Eleonora Naso, per precauzione, ha fatto sgomberare l’intera scuola e così i circa 400 studenti, distribuiti in materna, elementare e media, sono tornati a casa.
“Per fortuna la rete di protezione -ha sottolineato il dirigente Naso- ha evitato qualunque tipo di problema”.
In poco tempo sono arrivati molti genitori dei bambini per verificare personalmente cosa fosse accaduto.
Una delle mamme ha riferito che suo figlio, poco prima del crollo, avrebbe sentito uno scricchiolio.

Sul posto sono intervenuti i vigili urbani con il tenente Salvo Pilato che ha disposto la chiusura dell’aula.
Nella tarda mattina sono stati effettuati dei sopralluoghi alla presenza dei tecnici comunali e del responsabile della sicurezza della scuola, l’ingegnere Antonio Franco.
Sono stati scongiurati ulteriori crolli anche se si effettueranno nuove verifiche per capire lo stato di salute dell’istituto, dal punto di vista strutturale.
Nella maggior parte delle aule, da alcuni anni, era stata sistemata una rete di protezione nei soffitti.
E’ stata invece disposta la chiusura di 3 aule dove non c’era la rete.
“Gli alunni -sottolinea il dirigente scolastico- saranno sposati in altre aule”.
La scuola dallo scorso mese di giugno è sottoposta ad alcuni lavori di adeguamento grazie ai finanziamenti Pon.
Le opere riguardano il rifacimento dei prospetti, la copertura, gli infissi e l’impianto elettrico, con un finanziamento complessivo di circa 350 mila euro.
Sul posto è intervenuto anche il neoassessore alla pubblica istruzione Romina Aiello.
“La scuola è in sicurezza -sottolinea- sono state chiuse 3 aule per motivi precauzionale. Nei prossimi giorni si effettueranno dei controlli termografici nei solai. Gli stessi controlli si stanno effettuando anche in altre scuole di Bagheria”.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.