f Bagheria. Aumentati i compiti degli ausiliari del traffico che potranno fare altre sanzioni | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Aumentati i compiti degli ausiliari del traffico che potranno fare altre sanzioni

lunedì 5 ottobre 2015, 16:03   Attualità  

Letture: 1.945

ausiliariGli ausiliari del traffico di Bagheria si occuperanno anche di  servizi di polizia stradale ed urbana.
Lo ha stabilito la giunta che amplia i compiti degli ausiliari le cui mansioni erano ridotte al servizio di prevenzione ed accertamento delle violazioni in materia di sosta e fermata.
In pratica gli ausiliari potranno sanzionare gli automobilisti anche per quanto riguarda i limiti di velocità.
Saranno coperti in questo modo i vuoti in pianta organica.
Il cambio di mansioni non avrà ulteriori spese per il Comune, in quanto il personale  di categoria “B” avranno lo stesso monte ore lavorativo e rivestiranno la qualifica di pubblico ufficiale. Gli operatori potranno quindi redigere e sottoscrivere verbali e contestare immediatamente la violazione, potranno anche sanzionare per l’abbandono e lo scarico non a norma dei rifiuti sul territorio comunale, attività che ricade nella tutela delle strade e delle aree pubbliche.
Riconoscibili tramite un tesserino, gli operatori svolgeranno le funzioni e le  attività di prevenzione e repressione del codice della strada e lo faranno in totale autonomia.
Sono 16 gli ausiliari del traffico che, superato il corso potranno diventare operatori dei servizi di polizia stradale ed urbana. “Abbiamo bisogno di rafforzare le funzioni del Comando di polizia municipale -ha detto il primo cittadino, Patrizio Cinque- ampliare le funzioni degli ausiliari al traffico ci aiuterà migliorare il controllo del territorio e la sicurezza urbana nella nostra città”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.