f Bagheria. Fortissimo temporale nella notte. Scuole chiuse. Danni a Palermo e provincia | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Fortissimo temporale nella notte. Scuole chiuse. Danni a Palermo e provincia

giovedì 15 ottobre 2015, 09:12   Attualità  

Letture: 1.936

 

alluvioneAnche a Bagheria e ad Aspra si sono sentite le conseguenze del fortissimo temporale abbattutosi nella notte a Palermo e Provincia.
Molti gli scantinati allagati e le tettoie di alcuni terrazzi sono state divelte a causa del forte vento in via Mattarella, Corso Butera e in corso Baldassare Scaduto.
Rami spezzati e conseguenze per il traffico anche sulla Palermo-Catania tra Villabate e Bagheria.
Ieri, a causa dell’allerta meteo, il sindaco patrizio Cinque ha firmato un’ordinanza con la quale ha chiuso, per oggi, tutte le scuole di ogni ordine e grado.
Il Comune rende note le solite raccomandazioni.
Tutti i cittadini sono invitati a non ostruire in alcun modo i tombini e le caditoie per favorire il deflusso delle acque. Per interventi urgenti, i numeri a disposizione sono: polizia municipale 091.943.501 opp. 502. 
Ufficio di Protezione civile comunale: 335.397456
Per servizio whatsapp “Cittadino vigile” 3400880027.
A Palermo si è abbattuta un’autentica bomba d’acqua.
Tutto è cominciato intorno alle 4, nella zona di Partinico, per poi spostarsi verso la città, attraversando praticamente tutta la provincia. Disagi in centro come in periferia e alle porte del capoluogo.
Lavoro senza sosta per i vigili del fuoco invasi da decine di richieste. Sottopassi di viale Regione Siciliana allagati con auto impantanate: chiusi quello di piazza Einstein e via Messina Montagne, con il traffico deviato sulle corsie laterali. Alberi spazzati via dalle raffiche e caduti sull’asfalto in via delle Scienze, a piazza Castelnuovo e anche a piazza Amendola dove un’auto è stata praticamente distrutta da un grosso ramo precipitato. Stessa storia in corso Calatafimi, nella zona di piazza Indipendenza. Mentre un muro è crollato in via Cipressi, alla Zisa.
Auto impantanate in via Messina Marine, all’altezza dell’ospedale Buccheri La Ferla e allagamenti anche a San Giuseppe Jato, a Villabate e a Ficarazzi.
All’aeroporto Falcone Borsellino un pannello pubblicitario è andate in fiamme forse per un corto circuito dovuto al maltempo.
(notizie tratte da gds.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.