f Bagheria. La Fapi: "operato giunta è totalmente negativo. Sciopero dei dipendenti" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. La Fapi: “operato giunta è totalmente negativo. Sciopero dei dipendenti”

martedì 6 ottobre 2015, 20:19   Attualità  

Letture: 1.046

dipendenti-2Il segretario provinciale della sigla sindacale  Fapi/Fildi degli enti locali, Antonino Infuso, con una nota, ha diffuso un comunicato con il quale è stato proclamato un’assemblea e una giornata di sciopero dei dipendenti comunali di Bagheria.
La decisione è venuta fuori nel corso di una riunione svoltasi il 2 ottobre.
Le organizzazioni sindacali hanno espresso un giudizio dell’amministrazione comunale “totalmente negativo”.
Il giudizio negativo è sia in termini quantitativi e qualitativi.
“Da quando la nuova amministrazione si è insediata -si legge nella nota- non è cambiato nulla anzi abbiamo assistito ad un peggioramento nella erogazione dei servizi basta pensare alla chiusura di Villa Cattolica, approvvigionamento idrico, raccolta rifiuti solidi urbani, scuole, asili nido, sembra che l’unico problema sia quello di fare esplodere l’ emergenza per andare all’affidamento privato dell’appalto nessuna programmazione nessuna progettualità. In questo quadro si inserisce la questione del personale dipendente del Comune di Bagheria che si ritrova costretto ad operare sempre in emergenza con le conseguenze che né derivano, a questo va aggiunto il permanente tentativo di dimostrare che esistono delle eccedenze di personale con il tentativo di estromettere gli attuali dipendenti e favorire amici e parenti.”
Le organizzazioni sindacali continuano definendo “insopportabile” il continuo inserimento nella struttura esecutiva dell’Ente di personale non dipendente del comune che finiscono per svolgere mansioni esecutive “con il rilascio persino di pass- word di accesso private nei sistemi informatici del comune. Insopportabile e furbesco sembrerebbe essere il tentativo di fare maturare periodi di lavoro lunghi forse per poi fare vertenza all’ente locale?
Tutto questo fatto contro il personale che viene giornalmente vessato, umiliato con continui e schizofrenici ordini del giorno che finisco per farli spostare da un posto ad un altro senza motivo e senza una reale esigenza se non quella di consentire inserimento di personale non dipendente dell’ente. Per attuare tutto questo si è passato da una gestione collegiale dell’ente alla costruzione di una piramide verticistica.”

Duro attacco contro il segretario generale
Le organizzazioni sindacali sottolineano che sono state “abolite e/o licenziate le fasce D costruite delle figure apicali che rispondono solo alla logica del capo che sembra ormai essere il segretario generale il quale non solo “comanda “ su tutti e tutto, ma adesso stabilisce anche le linee guida politico – amministrativo alla stessa amministrazione. Il movimento cinque stelle a Roma giustamente rivendica democrazia , mentre a Bagheria sopprime con intimidazioni, minacce piscologiche , ogni possibilità di confronto e di partecipazione. Basti pensare che dopo un quasi un anno dal rinnovo delle RSU non si è fatta nessuna riunione e nessun incontro. Di contro però si parla permanentemente di interventi sulla pianta organica , nessuno sa come saranno utilizzati i fondi della contrattazione decentrata , il perché non si paga lo straordinario.”
La nota si conclude parlando del servizio ai portatori di handicap.
“Per ultimo ridicolo sembra essere il progetto per assicurare l’assistenza ai portatori di Handicap anche in questo caso si sta cercando di costruire una emergenza perché tutti sappiamo che anche se si dovessero avviare i corsi di formazione ( cosa non praticabile ) ci vorrebbero ( c’è chi sostiene un anno chi due anni per acquisire la qualifica professionale per potere svolgere il servizio, addirittura adesso l’ultima e fantasiosa trovata dovrebbe essere il MIUR a qualificare il personale). Ci dica Signor Segretario Generale e Sig. Sindaco chi sarebbero i fortunati in questo caso per l’emergenza?

Nel frattempo Bagheria portala  tassazione alle stelle per non ricevere nulla in cambio.”
I sindacati concludono  con la convocazione del tavolo di concertazione, la proclamazione dello stato di agitazione dei dipendenti comunali e uno sciopero della categoria.
“Vogliamo sapere chi ha stabilito che esiste personale in eccedenza;
Di quale pianta organica si parla e se risulta al vero che la stessa inviata al ministero sia stata bocciata;
L’apertura della contrattazione decentrata e l’utilizzo del fondo 2015 / 2016 e come sono stati spesi i fondi 2014.
Si sta oggi in Sicilia definendo e discutendo le modalità della stabilizzazione per migliaia di lavoratori Bagheria risulta essere forse il solo comune della Sicilia che detiene una marea di personale a part- time che oggi rivendica di essere stabilizzato.”

(foto d’archivio)

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.