f Bagheria. Recuperati 350 mila euro per la manutenzione delle reti idriche | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Recuperati 350 mila euro
per la manutenzione delle reti idriche

sabato 24 ottobre 2015, 09:20   Attualità  

Letture: 1.263

comune prima paginadi Pino Grasso

Recuperata una somma pari a 350.000 euro per garantire la manutenzione straordinaria delle reti idriche, compresa la manodopera e gli oneri della sicurezza.
Con tale somma sarà garantita anche la manutenzione fognaria e degli impianti di depurazione compresa la pompa di sollevamento di Aspra. L’amministrazione comunale ha individuato la modalità per risolvere il grave problema che affligge gran parte dei cittadini, da oltre un mese, da quando cioè ha deciso di avocare a se il servizio idrico, sganciandosi dal gestore Amap.
Il Comune pertanto utilizzerà la quota che la Regione siciliana deve garantire ai comuni presso i quali si verificano situazioni emergenziali nel settore idrico spettante dalla data del 18 maggio scorso.
La Giunta municipale nel corso della consueta seduta settimanale ha deliberato di attivare lo stanziamento di entrata nel bilancio relativo al contributo regionale, appunto di 350.000 euro, nella considerazione del fatto che con riferimento all’ultimo bilancio approvato, lo stesso risultava azzerato. Secondo la relazione presentata dal responsabile apicale dell’Area VIII – Lavori Pubblici e servizi Onofrio Lisuzzo, la variazione in entrata, trova riscontro nelle previsioni di cui all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per l’anno 2014 e pluriennale 2015 già approvato dalla Giunta comunale e che deve essere ratificato dal Consiglio comunale.
Successivamente l’amministrazione comunale, con separato atto amministrativo proporrà all’organo consiliare il riconoscimento del debito conseguente ai lavori già attivati e la cui copertura è garantita dall’attuale provvedimento. In atto la manutenzione della rete idrica è stata affidata con la procedura della somma urgenza, a una ditta specializzata, ditata di idonee competenze qualificata nel settore idrico fognario che già opera nella distribuzione dell’acqua e nella costruzione, gestione e manutenzione dei comuni limitrofi.
Si tratta della ditta “Sogea” S.r.l. si Casteldaccia che si è resa disponibile per l’esecuzione dei necessari lavori di manutenzione straordinaria e per le riparazioni. Affidata anche la gestione del depuratore comunale alla ditta “Soteco” S.p.A. di Santa Maria Capua Vetere che si è resa disponibile ad eseguire i lavori. L’amministrazione comunale ha anche affidato la direzione dei lavori al geometra Francesco Palumbo già responsabile del controllo sul servizio idrico integrato che viene svolto nel territorio comunale. I lavori consentiranno di riparare in tempi brevi alle riparazioni delle reti idriche e fognarie che determinano disagi nella distribuzione dell’acqua e di problemi igienico sanitari derivanti dalla fuoriuscita di reflui dalle condotte fognarie che si riversano sulla sede stradale. Da parte dei cittadini questo provvedimento potrebbe essere la panacea per risolvere i tanti disagi che si sono verificati sulla rete. Interi quartieri infatti sono rimasti a secco per diversi giorni. I disagi maggiori si sono riscontrati in via Ponchielli dove gli abitanti sono stati costretti a ricorre alle autobotti, in via Veneto dove si sono verificate perdite continue di acqua, in via Livorno dove c’era una falla da oltre tre anni, e nella frazione marinara di Aspra in via Concordia Mediterranea dove gli abitanti lamentavano odori nauseabondi provenienti dalle condutture.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.