f Nato a Bagheria il MIS | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Nato a Bagheria il MIS

mercoledì 21 ottobre 2015, 13:16   L'Opinione  

Letture: 1.047

vella e ciranodi Maddalena Vella e Massimo Cirano *

Il gruppo Indipendenti per Bagheria, costituito dai Consiglieri Comunali Maddalena Vella e Massimo Cirano, vista la corrispondenza di obiettivi con il Movimento Indipendentista Siciliano, ha maturato la decisione di aderire al suddetto movimento. Noi partiamo da una consapevolezza: senza rivoluzione culturale non c’è rivoluzione politica, perchè senza consapevolezza di sè e dei propri bisogni non c’è voglia di riscatto, e di una nuova rappresentanza. Non è una questione nè di destra nè di sinistra è una questione di verità che ci rende liberi.

Il Movimento indipendentista siciliano ( MIS ) è un movimento politico indipendentista, attivo in Sicilia dal 1943, che auspica la realizzazione di uno Stato Siciliano indipendente dall’ Italia in termini Finanziari Economici e Tributari. Troppo tempo abbiamo perso adeguandoci ad uno stato corrotto e predatorio come quello italiano (come gli ultimi avvenimenti di “mafia capitale” hanno dimostrato), per troppi anni abbiamo procastinato il giorno in cui saremo diventati finalmente padroni del nostro destino. La Sicilia Indipendente dovrà essere uno Stato consono alla nostra cultura e lingua, che non ostacoli la dignità del lavoro e che rifletta l’innato e mai soppresso desiderio di autogoverno proprio dei Siciliani. I sottoscritti credono nella sovranità del popolo, e sono certi che tornando alla gestione regionale della cosa pubblica si potrà cominciare a risollevare le sorti di questo paese. Applicando ciò che la stessa costituzione italiana stabilisce all’art. 116, cioè che la Sicilia è una regione Autonoma e ne riconosce lo statuto, si potrà garantire la sopravvivenza della nostra cultura ed indipendenza. Seguendo i grandi insegnamenti, che i fondatori del MIS ci hanno lasciato si portrà tornare alla prosperità di cui godeva la Sicilia fino al 1860. Il decreto del 15 maggio 1946, della Regione Siciliana, che concede l’autonomia speciale con la Sicilia prima regione autonoma, è rimasto fino ad oggi lettera morta per convenienza di interessi nazionali che hanno umiliato per decenni un popolo, mortificandone l’identità territoriale, culturale, linguistica, sociale ed economica. Oggi, dopo il fallimento dell’Europa unita da tutti i punti di vista, abbiamo un esempio, la Catalogna, che fa da procursore ad una tendenza inevitabilmente autonomista per affrancarsi da governi accentratori sfruttatori che pur di tutelare i propri interessi politico-finanziari non hanno scrupoli a lasciare al degrado regioni che potrebbero sopravvivere, invece, autonomamente. Il MIS è per una Sicilia Indipendente, una Sicilia moderna e federata al suo interno, in linea con la sua secolare tradizione. Una Sicilia vicina al mondo lavorativo così come alla sua comunità, una Sicilia sicura e aperta al resto del mondo.

Pur consapevoli delle difficoltà e delle resistenze che incontreremo in questo percorso arduo e ambizioso, metteremo tutto il nostro impegno, caratterizzato dal rigoroso rispetto della stessa legislazione italiana, per cercare di realizzare un sogno che, se realizzato, porterà alla nostra Sicilia il benessere che le spetta di diritto.

consiglieri comunali Bagheria

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.