f Bagheria. Bilancio. Il M5S si presenterà in terza convocazione. Basteranno 12 consiglieri | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Bilancio. Il M5S si presenterà in terza convocazione. Basteranno 12 consiglieri

lunedì 23 novembre 2015, 08:12   Attualità  

Letture: 912

movimento 5 stelleIl movimento 5 stelle, che detiene la maggioranza in consiglio comunale, ha deciso di presentarsi in aula in terza convocazione, per l’approvazione dell’ipotesi di bilancio riequilibrato per gli anni 2013 – 2014 e della relazione programmatica e previsionale per gli anni 2015 e 2016. Il consiglio comunale è stato convocato oggi alle 10,00, ma con molta probabilità slitterà a mercoledì, con inizio sempre alle 10.

La decisione del Movimento comporterà che non sarà necessaria la maggioranza di 16 consiglieri comunali, affinchè la seduta sia valida, ma ne basteranno 12, come previsto dal regolamento comunale.
” La decisione del M5S -si legge in una nota- nasce dalla valutazione di altre sedute di consiglio, durante le quali i componenti dell’opposizione hanno più volte tentato di far cadere il numero legale, a volte riuscendoci, ma provocando una semplice perdita di tempo non utile né alla città né ai lavori dell’organo consiliare.
Proprio per evitare che durante la discussione di un atto fondamentale per il buon funzionamento della macchina amministrativa possano esservi interruzioni o che ci si possa approfittare dell’assenza momentanea di qualche membro della maggioranza per creare attimi di scompiglio, preferiamo optare per una soluzione che permetta una conduzione dei lavori ottimale.
Ricordiamo che verrà concessa a tutti i Consiglieri Comunali, in deroga all’articolo 49 del regolamento che stabilisce il diritto d’intervenire soltanto ai capigruppo, la possibilità di parlare in discussione generale, così da garantire un ampio dibattito. Per questa ragione preferiamo comunicare in anticipo la nostra scelta  alla cittadinanza e alle oltre forze politiche, in modo tale che tutti possano organizzarsi nel miglior modo possibile. Se nessuno dei Consiglieri si presenterà in aula Lunedì 23 e Martedì 24 non verrà corrisposto il gettone di presenza, né il rimborso al datore di lavoro, che sarebbe sprecato per delle sedute vacanti.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.