f Bagheria. Chiuse le gradinate dello stadio comunale. L'amministrazione prevede interventi | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Chiuse le gradinate dello stadio comunale. L’amministrazione prevede interventi

giovedì 26 novembre 2015, 09:09   Attualità  

Letture: 1.311

Tribuna stadiodi Pino Grasso

Una squadra imbottita di tanti giovanissimi capeggia la classifica del campionato di Prima categoria, ma la domenica i tifosi non possono vederla all’opera a causa della chiusura della tribuna e della gradinata per motivi di sicurezza in quanto inagibile, ormai da oltre un decennio.
I gradoni delle tribune sono ricolmi di calcinacci e nelle fessure nel tempo sono cresciute copiose inflorescenze tanto che la Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo ormai da tempo ha decretato l’impianto “off-limits” alle gare con la presenza di pubblico sugli spalti.
“I nostri ragazzi stanno facendo cose davvero importanti – dichiara l’allenatore Totò Maggiore, detto il pompiere a motivo del suo lavoro – e stanno dando lustro a questa città che ha voglia di riscatto anche sportivo. Le gradinate desolatamente vuote sono un pugno nello stomaco perché il calcio e lo sport in generale è partecipazione ed entusiasmo anche sulle tribune”.
Anche domenica scorsa i nerazzurri hanno sfoderato una prestazione magistrale contro il Corleone vincendo con il punteggio di 2 a 0 che aggiorna lo score del campionato a 6 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta, ma non hanno avuto il supporto dei tifosi perché le gare si disputano a porte chiuse. “L’amministrazione comunale non vuole rimanere insensibile e stare con le mani in mano – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Atanasio – proprio oggi (ieri per chi legge ndr) il sindaco ha proposto al Consiglio comunale un emendamento tecnico al Bilancio per stanziare la somma di 95.000 euro, intendendo rimettere a posto l’impianto con una serie di lavori di manutenzione straordinaria delle gradinate”.
Gli interventi riguarderanno in particolare le gradinate che necessitano di lavori urgenti al fine di garantire la pubblica incolumità oltre che a salvaguardare il patrimonio immobiliare del Comune.
“Già nei giorni scorsi abbiamo nominato il progettista – direttore lavori alla progettazione ed alla direzione lavori nella persona dell’architetto Pieralba Cuffaro, funzionario direttivo tecnico assegnato alla direzione 8 – Area Lavori Pubblici e servizi che possiede le capacità tecniche e la professionalità per espletare l’incarico. Con l’architetto Cuffaro collaborerà il geometra Antonino Zarcone, istruttore direttivo della stessa area”. Si tratta di personale tecnico interno al Comune che consentirà un risparmio all’amministrazione comunale.
“Apprendiamo con favore l’intendimento dell’amministrazione comunale – aggiunge Totò Maggiore – il nostro augurio è che entro la fine della stagione calcistica possano tornare sugli spalti i nostri tifosi e gioire insieme della promozione a cui puntiamo con tutte le nostre forze”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.