f Bagheria. Domani marcia di solidarietà al fianco dei commercianti contro il pizzo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Domani marcia di solidarietà al fianco dei commercianti contro il pizzo

venerdì 13 novembre 2015, 13:25   Attualità  

Letture: 1.947

marcia mafiaCi sarà anche Gianluca Calì, l’imprenditore vessato dalla mafia, alla marcia di solidarietà contro il pizzo, prevista per domani alle 11,30 da piazza Matrice.

L’iniziativa è nata da un gruppo di cittadini, dopo i recenti sviluppi dell’operazione “Reset 2”.
“L’operazione -sottolineano i promotori- ha chiuso il cerchio nei confronti di presunti capi e gregari del mandamento mafioso di Bagheria. In questi giorni sta sorgendo un Comitato Cittadino Spontaneo che si prefigge lo scopo di sostenere i numerosi commercianti della nostra città troppo a lungo dimenticati e isolati nella loro lotta al “racket”. Riacquistiamo il nostro senso civico! Bisogna restituire solidarietà, bisogna regalare, anche con piccoli gesti, il sostegno a chi lavora per sé e per la propria famiglia, nucleo centrale della nostra società.”
L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini di Bagheria, sotto forma di singoli, di istituti scolastici, di associazioni, di partiti politici, di gruppi religiosi.
“E’altresì importante, nonché auspicabile, un’ampia partecipazione delle scuole secondarie di Bagheria, ai fini di sensibilizzare i giovani ai valori di solidarietà e fratellanza. Giova infine precisare che la Marcia di Solidarietà non va vissuta come esternazione di qualsivoglia appartenenza politica, culturale o religiosa, e pertanto si invitano tutti i partecipanti a non mostrare simboli né bandiere.”
Alla marcia aderirà anche i vertici di confcommercio Palermo,  Patrizia Di Dio e Rosanna Montalto, rispettivamente Presidente e Vice Presidente  Provinciali.
“I “Piccoli Gesti” – si legge in una nota-  a volte rivestono significati ben più grandi e importanti del semplice gesto, e spesso aiutano, coloro che hanno denunziato, e i più indecisi a fargli capire che non sono, e non saranno mai soli.”
L’appuntamento è alle ore 11:30 davanti la Chiesa Madre di Bagheria.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.