f Sport, calcio. Esordio vittorioso del Sant'Anna in 3° categoria | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Sport, calcio. Esordio vittorioso del Sant’Anna in 3° categoria

lunedì 2 novembre 2015, 15:27   Sport  

Letture: 1.121

calcio-2di Federico Sammartano

Esordio vittorioso del Sant’Anna che ha vinto la prima gara del campionato di 3° categoria sul campo di Santa Flavia.
La formazione flavese ha battuto per 2 a 0 l’Alimena con reti di Lo Galbo e Susinno.
La squadra di casa ha infatti ottenuto i primi 3 punti  nonostante le condizioni climatiche avverse. Un buon numero di spettatori presenti ha incitato e supportato i ragazzi di mister Pagano per tutti i 90 minuti.
Il Sant’Anna sceso in campo con un innovativo quanto vincente 4-3-2-1 ha presentato Lo Cicero tra i pali, linea difensiva composta da Di Salvo, Aiello, Celicola e Troìa, davanti Pecoraro (dal 82° Benanti), Giglio (dal 46° Giudice) e Lo Galbo, a dare manforte all’unica punta Susinno presenti Montevago (dal 71° Virruso) e Lo Buglio (dal 36° Venturi).
Le due squadre hanno dato vita ad una partita emozionante, al 22° minuto è stato atterrato in area il fantasista numero 7 degli ospiti che si è incaricato di calciare dal dischetto ma è stato ipnotizzato da Lo Cicero che ha intuito tuffandosi alla sua sinistra.
La risposta del Sant’Anna si è fatta attendere una decina di minuti quando Aiello ha colpito un palo con una botta dalla grande distanza.
Nel secondo tempo la partita è cambiata. Le squadre si sono affrontate a viso aperto mettendo cuore, grinta e soprattutto passione, cosi al 54° dopo una lunga incursione personale sulla fascia, Lo Galbo è riusciuto a portare avanti i padroni di casa con un potente tiro che ha trafitto l’incolpevole portiere avversario.
Al 70° nota stonata in una giornata altrimenti perfetta: è stato espulso Aiello per una spinta evitabile a palla lontana. Ultimi 20 minuti molto nervosi e pieni di tensione, fino a che al minuto 88 Venturi, con un preciso lancio in profondità, ha trovato uno straripante Lo Galbo il quale, dopo aver superato in velocità il suo marcatore, ha crossato al centro per Susinno che con calma olimpica ha stoppato il pallone di petto e ha battuto al volo il portiere della squadra ospite.
A partita conclusa le due squadre hanno danno prova di grande maturità e correttezza: abbracci e tante strette di mano reciproche simbolo di un calcio siciliano che vuole cambiare e lo ha fatto partendo dalla terza categoria, perchè per dare lezioni di sportività, lealtà e dignità non è necessario essere campioni ma dare tutto per la causa che si persegue.
Appuntamento a sabato 7 novembre alle ore 14:30, con i ragazzi del Sant’Anna che saranno ospitati dal Cefalù.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.