f Bagheria. Nuova illuminazione pubblica. Acquistati corpi luminosi a led per 39 mila euro | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nuova illuminazione pubblica. Acquistati corpi luminosi a led per 39 mila euro

giovedì 10 dicembre 2015, 08:54   Attualità  

Letture: 4.500

strade leddi Pino Grasso

Dopo le numerose lamentele da parte dei cittadini che avevano chiesto di provvedere alla sostituzione delle lampadine in numerose strade e quartieri rimasti al buio da tempo, l’amministrazione comunale provvede con l’acquisto dei nuovi corpi illuminanti a Led per impianti di pubblica illuminazione.
A seguito della proposta del responsabile del servizio Paolo Mattina, la determina è stata firmata dal geometra Onofrio Lisuzzo, capo della Direzione 8 – Servizio progettazione e gestione Opere Pubbliche, manutenzione; Protezione civile e logistica, mercato; cimitero; verde pubblico e randagismo; Programmazione fondi Comunitari, nazionali e regionali. La somma impegnata per l’acquisto dei corpi illuminanti a Led nel corrente esercizio finanziario, con imputazione nel capitolo di spesa “Manutenzione straordinaria impianti di pubblica illuminazione”, ammonta a 39.040 euro comprensiva di Iva per un importo a base d’asta di 32.000 euro.
L’acquisto del materiale sarà effettuato tramite gara telematica all’interno del portale Me.Pa. Consip, mediante richiesta d’offerta a ditte accreditate, tenuto conto che per le problematiche legate all’attuale situazione di bilancio non consente di espletare la gara d’appalto pubblica. La gestione di manutenzione del servizio sarà garantita dai tecnici ed operai specializzati dipendenti comunali. L’intervento si è reso necessario a causa dei frequenti guasti dei corpi illuminanti, dovuti spesso alla vetustà loro e degli impianti stessi soprattutto nelle vie principali della città a ridosso dei due corsi Umberto e Butera, dove si verificano spesso interruzioni dell’illuminazione e la cui riparazione risulterebbe costosa e non conveniente.
Ma le segnalazioni sono arrivate anche dalle zone periferiche come contrada Incorvino e nella frazione marinara di Aspra, complici gli ultimi temporali che hanno messo in tilt l’impianto di illuminazione pubblica. La scelta delle lampadine a Led, è stato fatto dall’amministrazione con consapevolezza, in quanto questo, consentirà una più elevata luminosità a parità di potenza elettrica assorbita e permetterà all’amministrazione una riduzione dei costi di manutenzione che incidono abbastanza sui costi di esercizio. In base al progetto redatto dal responsabile del servizio Paolo Mattina, le vecchie armature saranno rimosse e verranno riposte in magazzino per l’utilizzazione come pezzi di ricambio dei componenti funzionanti. In particolare saranno acquistati n. 100 armature a Led con potenza non inferiore a 100-105 watt di dimensioni compatte con struttura in alluminio pressofuso verniciato, diffusore ottico integrato trasparente stabilizzato agli agenti atmosferici e di calore con staffa orientabile per una facile installazione su qualsiasi tipo di palo stradale con attacco di diametro di 60-70 millimetri. Le armature stradali a Led saranno conformi alle norme di sicurezza Cei e alle normative sulla sicurezza.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.