f Bagheria. Patrizio Cinque ai dipendenti comunali: "nel 2016 ci sarà la svolta" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Patrizio Cinque
ai dipendenti comunali:
“nel 2016 ci sarà la svolta”

mercoledì 23 dicembre 2015, 15:23   Attualità  

Letture: 1.554

sindaco dipendenti natale“Il 2015 è stato un anno difficile,ma il 2016 sarà l’anno della svolta”.
A sostenerlo il sindaco Patrizio Cinque nel corso dei rituali auguri di Natale ai dipendenti del comune che hanno
avuto luogo oggi nella sala consiliare.
Presenti anche alcuni assessori, il presidente del consiglio Claudia Clemente, il presidente del consiglio circoscrizionale Gerardo Lorenzini e consiglieri comunali.
Il sindaco, rivolgesi ai dipendenti comunali, ha anche reso nota una notizia arrivata oggi: la Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale il divieto di assunzione in caso di mancato rispetto dell’indice medio di tempestività dei pagamenti.
“Potremo procedere alla stabilizzazione dei precari e alle assunzioni delle figure utili al Comune con concorso -ha detto Patrizio Cinque- ma noi speriamo che le buone notizie siano anche per tutti gli altri dipendenti comunali con l’incremento verticale e l’aumento delle ore.”
I dipendenti comunali hanno assistito all’incontro in silenzio, sperando che alle parole del primo cittadino possano seguire anche i fatti.
“Il 2016 sarà l’anno della svolta. Abbiamo recuperato delle somme, grazie all’introito di alcuni tributi, che potranno essere utilizzati per fare meglio funzionare la macchina amministrativa. Spero che i dipendenti di fascia A e B possano avere i giusti riconoscimenti.
Il sindaco ha poi brindato con i dipendenti comunali e gli assessori e consiglieri comunali presenti.
Moderata soddisfazione anche per i 31 contrattisti per la notizia sulla corte costituzionale che anche quest’anno vedono vacillare i loro posti di lavoro.
Anche loro sperano adesso che dopo le parole arrivino i fatti che consiste nella proroga immediata e nella stabilizzazione.

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.