f Casteldaccia. Per l'Epifania  festa multietnica  per 250 bambini di varie associazioni | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Per l’Epifania  festa multietnica  per 250 bambini di varie associazioni

martedì 5 gennaio 2016, 10:01   Cultura  

Letture: 1.111

festa multietnicaIl vicario episcopale del V Vicariato di Palermo, monsignore Raffaele Mangano, interverrà domani alle ore 16 alla Festa multietnica dell’Epifania organizzata anche quest’anno a Casteldaccia dall’associazione “Gruppo di preghiera Maria Immacolata” per 250 bambini ospiti a Palermo di varie associazioni di volontariato, fra cui 40 del Centro Padre Nostro di Brancaccio, 25 dell’Associazione Kala onlus Il giardino di Madre Teresa, 25 del quartiere Brancaccio guidati dalla volontaria Agata Di Maio, 20 del Centro internazionale delle culture Ubuntu.
I bambini, accompagnati a bordo di mezzi dell’associazione e di pullman messi a disposizione dalla Guardia di finanza di Palermo, saranno accolti presso la “Cittadella dell’Immacolata” di Strada Dagale Cavallaro, 10, dal fondatore Pino Lo Giudice, missionario laico, e dal nuovo presidente Salvatore Garofalo, e potranno almeno per un giorno sorridere e fare festa assieme ai figli dei volontari dell’associazione.
La festa, animata dai volontari con canti, balli, recite, giochi e dallo spettacolo di Mago Franciccio e Marzia con favole, cabaret, magia comica e burattini, si concluderà con merenda, dolci e pacchi dono, tutti offerti da benefattori, compresi i generi alimentari e i giocattoli raccolti durante un evento di beneficenza che ha avuto come protagonista la generosità degli uomini delle Fiamme gialle.
Anche quest’anno la sicurezza sarà assicurata dall’associazione di protezione civile “Le Ali” di Palermo.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.