f Il Mis "negata a Maddalena Vella la partecipazione ad un incontro pubblico" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Il Mis “negata a Maddalena Vella la partecipazione ad un incontro pubblico”

sabato 9 gennaio 2016, 08:50   Attualità  

Letture: 1.919

montedoroCon una nota a firma di Giovanni Montedoro, coordinatore Interdistrettuale per la Sicilia Occidentale nonché Coordinatore Comunale, del Movimento per l’Indipendenza della Sicilia, Sezione Archimede di Bagheria M.I.S. – Movimento per l’Indipendenza della Sicilia – Sezione Archimede di Bagheria, lamenta la decisione da parte dell’amministrazione comunale, di non fare partecipare il consigliere comunale Maddalena Vella, ad un incontro tenutosi nell’aula consiliare con gli operai Coinres.
“A nulla vale partecipare a marce della legalità se poi ci si trincera dietro atti o comportamenti che di trasparente hanno ben poco. Allontanare dall’aula Consiliare un Consigliere comunale, nel pieno rispetto delle sue funzioni, impedendogl, di fatto, di svolgere il proprio ruolo di verifica e controllo, a tutela dei cittadini, è indice di un, quanto meno, poco maturo assolutismo esasperato. Vieppiù aggravato dal fatto che un tale comportamento è stato assunto durante un incontro in cui, il Sindaco di Bagheria, stava incontrando, nel pieno delle proprie funzioni e non privatamente, numerosi Operai del Coinres. Il comportamento e le decisioni assunte da chi dirige l’Amministrazione comunale di Bagheria, avrebbero potuto provocare, in quei frangenti, una pericolosissima esacerbazione degli animi dei presenti. Esprimiamo, di contro, il nostro plauso al comportamento maturo e responsabile assunto dalla nostra Consigliera comunale, Signora Maddalena Vella, la quale resasi conto del potenziale pericolo per l’ordine pubblico e rinunciando a far valere i propri sacrosanti diritti, ha aderito all’antidemocratico atto d’imperio, allontanandosi dall’aula. Rimanendo tutt’ora sconosciute le ragioni, per le quali l’Amministrazione comunale ha ritenuto di organizzare una riunione di vitale importanza per moltissimi lavoratori mantenendoli senza tutele in condizioni di totale subornazione, esprimiamo tutto il nostro dissenso ed indignazione sull’operato posto in essere, nella circostanza, dall’Amministrazione Comunale di Bagheria.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.