f Bagheria. I commercialisti nelle scuole con il progetto "ti spiego le tasse" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. I commercialisti nelle scuole con il progetto “ti spiego le tasse”

mercoledì 24 febbraio 2016, 13:44   Attualità  

Letture: 2.465

 

commercialisti 1È partita oggi anche a Bagheria l’iniziativa promossa dall’Associazione italiana dottori commercialisti, Aidc, e Odcec Palermo, Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili, presso la scuola elementare Istituto Comprensivo Tommaso Aiello (Puglisi) che ha visto coinvolti i bambini delle classi IV^ e V^. Il progetto “I commercialisti nelle scuole: ti spiego le tasse”, è volto  a far comprendere il concetto di legalità fiscale ai cittadini di domani, nella convinzione che il fenomeno dell’evasione si possa combattere anche e soprattutto, attraverso un diverso approccio culturale delle giovani generazioni. I volontari commercialisti coinvolti nell’iniziativa a Bagheria sono Stefano  Maggiore, Rosanna Arrigo, Giusi Maggiore, Laura Guardaglito, Francesco Gullo.
Stefano Maggiore  dottore Commercialista e consigliere dell’Ordine dei commercialisti di Palermo spiega: “agli studenti è stato spiegato cosa sono le tasse e perché siamo tutti chiamati a pagarle e abbiamo proposto un cartone animato che racconta come la giornata tipo di un bambino sia caratterizzata da continui e numerosi servizi erogati dallo Stato, come il vigile, la scuola, l’ambulanza, la polizia e tanti altri servizi che fanno parte della quotidianità per cui è importante che ciascuno di noi li mantenga, pagando le tasse”.
Nelle giornate di oggi e domani, i volontari commercialisti incontreranno i bambini. Proporranno nelle scuole attività ludiche per far capire l’importanza del pagare le tasse. Un modo per far riflettere ed educare le nuove generazioni alla legalità fiscale. Questo vuole essere un monito a risolvere quanto prima il problema dell’evasione fiscale.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.