f Bagheria. Il sindaco Patrizio Cinque "a Bagheria 8 mila pratiche in sanatoria" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il sindaco Patrizio Cinque “a Bagheria 8 mila pratiche in sanatoria”

lunedì 8 febbraio 2016, 08:29   Attualità  

Letture: 4.254

patrizio cinque nuovoIl sindaco Patrizio Cinque, subito dopo la messa in onda del video delle Iene, su Italia 1, ritorna sull’argomento con un altro video. Sottolinea che a Bagheria sono state presentate, nel corso degli anni, 8 mila pratiche di condono in sanatoria.
“Il nostro -dice- è un territorio che si è sviluppato senza regole.”
Ha aggiunto che “dopo il 1994 le costruzioni sono non sanabili e quindi devono essere demolite. Quella di prima sono invece sanabili”.
Poi parla della via Sofocle, definita nel video delle Iene “la via dei mafiosi”.
“Chiedo scusa a nome dei dipendenti di Berlusconi a quei cittadini che si sentiranno offesi per l’accezione “via dei mafiosi”. Spero che qualcuno presunti una denuncia. All’interno della zona ci sono 3 immobili: uno appartiene agli eredi del re delle cave (Buttitta ndr), un altro immobile è di Gino Di Salvo, che ha acquistato il terreno dalla famiglia Alliata, e per questo immobile è stata presentata richiesta di condono edilizio. E’ stato però sequestrato e quindi appartiene ai cittadini. Questo bene sarà utilizzato per fini sociali. Non sarà demolito.
Doveva essere destinato per un presidio dei vigili del fuoco, ma un senatore allontanatosi dal movimento 5 stelle (Campanella ndr), ha fatto un’interpellanza e l’agenzia del demanio non lo ha più destinato ai vigili del fuoco.
L’azione di questo politico sarò a vantaggio della mafia, perché l’immobile è stato bloccato e quindi destinato a deperire. L’altro immobile appartiene a Sergio Flamia, e anche questo è stato sequestrato e seguire lo stesso iter.
In questa via ce ne sono 16. Per gli altri, a parte questi 3, c’è la sanatoria concessa e in alcuni casi la richiesta è in corso.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.