f Condannato Musotto a pagare 600 mila euro per le spese pazze all'Ars | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Condannato Musotto
a pagare 600 mila euro
per le spese pazze all’Ars

lunedì 1 febbraio 2016, 12:05   Cronaca  

Letture: 1.617

musottoArrivano le sentenze della Corte dei conti per le “spese pazze” dell’Ars. E il primo a pagare è l’ex capogruppo dell’Mpa Francesco Musotto: per lui la condanna a un maxi-risarcimento da circa 600 mila euro. La sentenza è stata depositata venerdì scorso. Su Musotto, che è stato anche presidente della Provincia di Palermo ed eurodeputato per Forza Italia, gravava la richiesta più pesante da parte della magistratura contabile: circa 750 mila euro. Nelle prossime ore è atteso l’esito delle sentenze che riguardano gli altri deputati sotto accusa: l’’ex capogruppo del Pd Antonello Cracolici, oggi assessore all’Agricoltura,  Rudy Maira, Innocenzo Leontini, Giovambattista Bufardeci, Dino Fiorenza e Cateno De Luca.   
L’indagine della Corte dei conti, curata da Adriana La Porta, riguardava la precedente legislatura (2008-2012). Un’altra inchiesta, da parte della magistratura ordinaria, ha portato nel liuglio scorso a una richiesta di rinvio a giudizio per peculato a carico di 13 ex capigruppo (escluso Cracolici). Entrambe muovono da un maxi-rapporto della Guardia di finanza. Il campo delle contestazioni, nel corso dell’istruttoria, si era ristretto: la Corte aveva escluso le spese per il personale. (palermo.repubblica.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.