f Bagheria. Chiusa una struttura per anziani perché priva di autorizzazioni | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Chiusa una struttura per anziani perché priva di autorizzazioni

martedì 22 marzo 2016, 13:34   Cronaca  

Letture: 2.493

casa per anziani carabiniereAccoglieva 8 anziani, ma la struttura era abusiva. E così la casa di riposo per anziani è stata chiusa mentre il titolare, un giovane bagherese di 24 anni, è stato deferito. La casa di riposo sorgeva in via Sallustio, nei pressi della via Papa Giovanni, all’incrocio con la via Mattarella.
Ai carabinieri erano giunte voci su una struttura ricettiva per anziani, priva delle autorizzazioni ed al cui interno erano presenti alcuni ospiti, in locali di una superficie piuttosto limitata.
E così che la settimana scorsa, i carabinieri della Stazione di Bagheria supportati da quelli del nucleo anti sofisticazioni di Palermo, hanno scoperto la struttura ricettiva per anziani completamente abusiva, in attività dal mese di febbraio ed al cui interno, in una superficie di soli 70 metri quadri, erano ospitati 8 anziani, collocati in altrettanti posti letto.
Il titolare, D.P.P. 24 anni, presidente di una cooperativa sociale, è stato  deferito per violazione delle disposizioni del testo unico delle leggi di  pubblica sicurezza, per le mancate autorizzazioni acquisite, nonché per la violazioni dei limiti minimi strutturali ed assistenziali previsti dalla legge regionale del 1986.
La struttura è stata chiusa con una sanzione amministrativa elevata di 1.000 euro, mentre gli ospiti, per fortuna tutti in buone condizioni di salute, con la collaborazione del comune di Bagheria, sono stati trasferiti presso altre strutture autorizzate presenti nell’area.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.