f Palermo. Arrestati un geometra comunale e la moglie per il duplice omicidio di Falsomiele | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Arrestati un geometra comunale e la moglie per il duplice omicidio di Falsomiele

venerdì 4 Marzo 2016, 10:56   Cronaca  

Letture: 4.251

polizia-autoSvolta nelle indagini sul duplice omicidio di Falsomiele a Palermo. Nella notte sono stati fermati i due coniugi che già ieri sera erano stati interrogati dai pm come sospettati dell’agguato mortale.
La mafia, dunque, non sembra avere nulla a che fare con la morte di Vicenzo Bontà, il genero del boss Giovanni Bontade, e di Giuseppe Vela, bracciante che lavorava sui terreni che il primo gestiva nella zona di Villagrazia. Sono finiti in manette due insospettabili: Carlo Gregoli, 52 anni, impiegato presso i servizi cimiteriali del Comune, e sua moglie Adele Velardo, 45 anni, casalinga. Per entrambi l’accusa di omicidio. (gds.it)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.