f Aspra. Si del M5S e del Pd all'Ars ad un emendamento per la circoscrizione | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Aspra. Si del M5S e del Pd all’Ars ad un emendamento per la circoscrizione

giovedì 28 aprile 2016, 15:43   Politica  

Letture: 990

arsLa prima commissione dell’Ars ha approvato un emendamento con  il quale si salva la circoscrizione di Apra.
L’emendamento è stato votato favorevolmente sia dai componenti del movimento 5 Stelle che dal Pd.
“Siamo molto soddisfatti dell’approvazione di questa norma che consente ad Aspra di continuare a mantenere vivo il suo essere comunità -sottolinea Salvatore Siragusa del M5S- continuando ad avere un luogo ove i cittadini possono segnalare ed affrontare insieme all’amministrazione i problemi del territorio. Il nostro impegno per Aspra è sempre al massimo e siamo sempre determinati affinché la comunità asprense abbia il dovuto peso ed il dovuto rispetto all’interno delle istituzioni a qualsiasi livello.”
Con un altro comunicato il Pd plaude il voto favorev0le all’emendamento.
“L’emendamento, proposto dal M5S è stato votato favorevolmente dai componenti del Partito Democratico in prima commissione Alice Anselmo, Giovanni Panepinto e Giuseppe Milazzo, che nei giorni scorsi erano stati sollecitati dal Circolo di Bagheria per mantenere questa importante istituzione, che non ha costi aggiuntivi per la comunità, simbolo dell’autonomia e dell’identità asprense, nonostante fosse stato proprio il M5S a bocciare in aula un provvedimento simile proposto dal Pd.
“Nessuno tocchi la Circoscrizione – dichiara il segretario Orazio Amenta – Crediamo che bisogna dare sempre più poteri alla Circoscrizione e non toglierla. Come Pd locale ci siamo attivati per trasferire questo messaggio alla nostra rappresentanza regionale e oggi abbiamo colto un primo importante risultato, dimostrando che il Pd è pronto a votare provvedimenti utili, a prescindere da chi li propone, per il bene del territorio”.
Adesso l’emendamento passa all’Assemblea regionale che dovrà votarlo.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.