f Bagheria. Siglato il protocollo d'intesa per la nascita di un centro d'ascolto contro l'usura | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Siglato il protocollo d’intesa per la nascita di un centro d’ascolto contro l’usura

giovedì 7 aprile 2016, 10:02   Attualità  

Letture: 828

centro antiusuraUn protocollo di intesa tra il Comune di Bagheria e la Fondazione Santi Mamiliano e Rosalia – fondo di solidarietà anti-usura Onlus è stato siglato dal sindaco di Bagheria Patrizio Cinque e il presidente della Fondazione Vittorio Alfisi.Con la deliberazione di Giunta del primo marzo 2016 si approvava il testo del protocollo che promuove l’assistenza in materia di sovra indebitamento, prevenzione dell’usura e tutela della vittime dell’usura e delle estorsioni.
Il protocollo prevede la nascita di un vero e proprio Centro di ascolto curato dalla Fondazione che avrà sede a palazzo Busetta in via Federico II 33, sede dell’assessorato alle Politiche Sociali, concesso in comodato d’uso gratuito alla Fondazione.
Tutte le attività del centro verranno presentate in conferenza stampa, aperta al pubblico, in occasione dell’inaugurazione il prossimo 21 aprile, alle ore 10.30 presso gli stessi locali del centro.  
Il protocollo, che avrà una durata di 3 anni rinnovabile, prevede che la Fondazione Santi Mamiliano e Rosalia che avrà sede con il Centro di Ascolto presso i locali comunali accolga le istanze di tutti i cittadini bagheresi e del circondario che chiederanno di essere ascoltate ed aiutate contro l’usura e le estorsioni.
Alla firma del protocollo, oggi, erano presenti il sindaco Cinque, l’assessore alle Politiche Sociali Maria Puleo, la responsabile apicale della direzione comunale Politiche Sociali, Francesca Lo Bue, il presidente della Fondazione Vittorio Alfisi e  un consigliere della “Ss. Mamiliano e Rosalia” Giovanni Cascino.

Tra le altre attività la Fondazione fornisce aiuto per la concessione di credito da parte di banche, società finanziarie e enti creditizi che abbiano dato prova di sensibilità nei confronti di queste problematiche, istituendo sezioni speciali a sostegno di diverse categorie di cittadini.

Nella foto Francesca Lo Bue, Maria Puleo,  Patrizio Cinque, Vittorio Alfisi, Giovanni Cascino

(fonte ufficio stampa comune Bagheria)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.