f Nuovi divieti di balneazione lungo la costa da Ficarazzi ad Altavilla Milicia | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Nuovi divieti di balneazione lungo la costa da Ficarazzi ad Altavilla Milicia

giovedì 21 aprile 2016, 10:53   Attualità  

Letture: 3.836

divieto-balneazionedi Pino Grasso

Arriva il divieto di balneazione della maggior parte delle spiagge della fascia costiera da Ficarazzi, Aspra, Porticello, Casteldaccia e Altavilla Milicia che di fatto compromette la stagione prima ancora di iniziare e questo a nocumento dell’economia della zona.
Nel decreto dell’assessorato regionale alla Sanità della Regione Siciliana relativo ala stagione balneare 2016, iniziata lo scorso 1° aprile e che si protrarrà fino al 31 ottobre, trasmesso all’Asp di Palermo, sono stati indicati i tratti di mare e di costa non balneabili indicando i tratti di mare e di costa non idonei alla balneazione.
Con ordinanza sindacale di giovedì scorso il sindaco del comune di Ficarazzi è stato il primo ad emanare una ordinanza con cui impone il divieto di balneazione nelle acque di un tratto di mare e di costa non adibiti alla pubblica fruizione e presto seguiranno anche quelle degli altri sindaci.
L’ordinanza del sindaco Martorana è arrivata dopo lì individuazione in quella parte della provincia di Palermo di alcuni tratti di mare e di costa interdetti alla balneazione per la stagione 2016, per motivi di inquinamento.
In particolare, secondo l’ordinanza, il tratto di mare alla foce del fiume Eleuterio, per 100 metri a est e individuato a 200 metri a est e a 200 metri a ovest della voce.
Le altre zone interdette sono le solite, a Bagheria il tratto di mare del piazzale Prime Rocche ad est della spiaggia del Sarello ad Aspra e poi anche in territorio di Santa Flavia a Punta Santa Nicolicchia e Fondachello e a Casteldaccia nella spiaggia del Celso e alla foce del fiume Milicia.
L’ordinanza sarà trasmessa al Ministero della Salute e dell’Ambiente e Tutela del territorio e del Mare, all’assessorato Regionale alla Salute, al Dipartimento Regionale per le attività sanitarie ed osservatorio epidemiologico, al dipartimento di prevenzione dell’Asp e al dipartimento provinciale dell’Arpa, territorialmente competente.
Le amministrazioni comunali provvederanno all’installazione di apposite tabelle di divieto di balneazione presso i siti interessati.
Intanto a Bagheria il sindaco Patrizio Cinque ha annunciato un intervento straordinario di pulizia che riguarderà la costa asprense e delle spiagge.
Il sindaco rivolge anche un appello alla cittadinanza affinchè collabori a tenere pulito io centro abitato e tutti gli altri beni pubblici.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.