f S. Flavia. Sospeso Martorana. Dimessi altri 4. Il sindaco: "sono sereno. Vado avanti" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

S. Flavia. Sospeso Martorana. Dimessi altri 4. Il sindaco: “sono sereno. Vado avanti”

martedì 24 maggio 2016, 11:10   Politica  

Letture: 2.401

santa flavia nuovaLa Prefettura di Palermo ha sospeso dall’incarico di consigliere comunale di Santa Flavia, Salvatore Martorana, finito la settimana scorsa agli arresti domiciliari con l’accusa di  estorsione. Il suo posto dovrebbe essere preso nel prossimo consiglio comunale da Fedele Pagano, che non era stato eletto alle elezioni comunali del 2012.
Intanto nelle ultime settimane si sono dimessi in tutto  4 consiglieri comunali. Si tratta di Agostino Tomasello, Carmelo Gagliano, Giusy Canzoneri e Venera Sanfilippo.
Tutti hanno motivato la decisione per motivi personali. Pare infatti che qualcuno di loro, per motivi di lavoro, non erano presenti agli ultimi consigli.
I 4 dovrebbero essere sostituti dai candidati non eletti nelle rispettive liste.
Ad un anno dalle elezioni comunali l’amministrazione di Santa Flavia sta attraversando un periodo politico non facile.
Il sindaco Salvatore Sanfilippo si è dichiarato sereno e rispedisce al mittente le voci di un possibile scioglimento del consiglio comunale.
“Queste voci sono del tutto strumentali -dice- questi consiglieri comunali che si sono dimessi saranno sostituiti e andremo avanti. Non capisco perché si mettano in giro voci su un possibile scioglimento.
Noi stiamo lavorando duro, grazie anche al nuovo capo ufficio tecnico, l’ingegnere Irene Gullo. Abbiamo bonificato la zona del depuratore comunale e presto inizieranno i lavori. Ci stiamo occupando del cimitero comunale ci occuperemo anche delle spiagge”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.