f Elezioni in Sicilia. Ballottaggi nei centri più grossi fra M5S, Pd e destra | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Elezioni in Sicilia. Ballottaggi nei centri più grossi fra M5S, Pd e destra

martedì 7 giugno 2016, 08:18   Politica  

Letture: 1.170

elezioni comunaliAvanza il movimento 5 stelle e sfida il Pd al ballottaggio. Flessione del centro destra.
Il Pd  va al secondo turno in 5 comuni: Canicattì, Porto Empedocle, Favara, Noto e Caltagirone.
Il centrodestra va al ballottaggio in 4 comuni: Vittoria, Canicattì, Lentini e Caltagirone.
I grillini non avevano nessun sindaco e scommettono su 3 ballottaggi.
I dati più interessanti arrivano dai nove Comuni in cui si è votato col proporzionale: Canicattì, Favara, Porto Empedocle, Giarre, Caltagirone, Vittoria, Lentini, Noto e Alcamo.
Ad Alcamo il candidato 5 Stelle, Domenico Surdi sfiora la vittoria al primo turno. I grillini hanno già eletto un sindaco, Pippo Purpora, a Grammichele, dove si votava col sistema misto proporzionale-maggioritario.
Il Movimento 5 stelle è uscito sconfitto a Vittoria.
Il pd è sconfitto a Vittoria dove Vittoria Lisa Pisani si ferma al 9% superata dallo sfidante a sinistra, Francesco Aiello, sostenuto anche dal Pdr.
Ad Alcamo Pd-Udc che ha sostenevano Vincenzo Cusumano si è fermato intorno al 10%.
Segnali di ripresa del centrodestra soprattutto nella Sicilia orientale.
Il leader di Forza Italia, Gianfranco Miccichè, segnala buoni risultati a Vittoria, Lentini e Caltagirone ma in nessun caso il candidato sindaco passa al primo turno, anche se il partito di Berlusconi cresce.
Fin qui i primi risultati. Ma per un bilancio definitivo occorrerà attendere i ballottaggi del 19 giugno.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.