f Approvato il nuovo Prg, ma dal Sindaco silenzio | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Approvato il nuovo Prg, ma dal Sindaco silenzio

lunedì 18 luglio 2016, 15:07   L'Opinione  

Letture: 1.179

amentadi Orazio Amenta *

Il silenzio è dolo, anche per il signor Sindaco.
Il nuovo Prg è vigente da fine giugno, ma dalle parti di Palazzo Ugdulena tutto tace. Sono infatti trascorsi i termini per il silenzio-assenso da parte della Regione e il piano regolatore è di fatto approvato. Un fatto storico, importante per la nostra economia e lo sviluppo stagnante della nostra città, che però viene taciuto da parte dell’Amministrazione comunale.
Nonostante tanti cittadini, tecnici, imprenditori aspettino la certezza delle regole urbanistiche per avviare nuove attività edilizie, che possano dare un sospiro di sollievo al territorio in ginocchio, il Sindaco e il suo nuovo assessore fanno volutamente silenzio su questa importante notizia. E non solo, l’amministrazione comunale omette di compiere un fondamentale atto amministrativo, quale la presa d’atto del nuovo piano, fondamentale per rendere operativo il nuovo strumento urbanistico, dando certezza delle norme all’ufficio tecnico comunale e a tutti coloro che attendono legittimamente di edificare.
Lo abbiamo detto in passato che avevamo l’impressione i grillini volessero snaturare il piano o addirittura affossarlo. Oggi quei sospetti si stanno concretizzando. Come Partito Democratico nei prossimi giorni incontreremo ufficialmente i vertici dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente a cui chiederemo che l’iter del Prg trovi rapida conclusione e che venga imposto un percorso a tappe forzate per l’amministrazione al fine di dare piena attuazione al nuovo piano.

*segretario Pd Bagheria

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.