f Aspra. Assemblea contro le zone blu a pagamento. Si profila ricorso al Tar | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Aspra. Assemblea contro le zone blu a pagamento. Si profila ricorso al Tar

sabato 23 luglio 2016, 07:49   Attualità  

Letture: 1.380

aspra assembleaAi residenti di Aspra non sono andati giù le ultime decisioni del’amministrazione comunale: l’istituzione delle zone blu a pagamento e il senso unico in via Tempra.
Per questo motivo ieri si è svolta un’assemblea pubblica, su iniziativa di alcuni consiglieri di circoscrizione, alla quale erano stati invitati i rappresentanti dell’amministrazione che però non hanno accettato l’invito.
Dopo un breve intervento del presidente facente funzione, Andrea Sciortino che ha richiamato alcuni punti di criticità sulla legittimità dell’ordinanza, si è data la possibilità ai cittadini presenti di esprimere le proprie opinioni sulla tematica.
Nel corso del dibattito sono state sollevate alcune perplessità.
Le strisce blu possono essere istituite da un’ordinanza sindacale o necessitano, a norma di legge, di essere regolate da uno specifico regolamento editato dalle commissioni consiliari e, sentito il parere (come da regolamento comunale), della circoscrizione, deliberate dal consiglio comunale?
La convenzione con l’ACI (ente che attualmente gestisce il controllo sulle strisce blu) cosa prevede? È stata firmata dal Sindaco?
L’arco temporale dell’efficacia delle strisce blu (dalle ore 8.00 alle 24.00) tiene conto delle direttive del Ministero dei Trasporti che impone un massimo di 12 ore?
L’unica postazione legittimata a distribuire le schede parcheggio si trova ad una distanza di oltre 800 metri, da un estremo all’altro della zona interessata dalla strisce blu. Come è possibile?
Esiste una proporzionalità percentuale (come da legge) tra le strisce blu e i parcheggi liberi non a pagamento?
Come detto, all’assemblea erano stati invitati a partecipare sia l’Amministrazione, che il Comandante dei Vigili Urbani di Bagheria, che tuttavia non si sono presentati.
Andrea Sciortino ha reso noto che nei giorni precedenti l’assemblea, ha fatto numerosi tentativi
per chiedere chiarimenti al sindaco, e la sospensione dell’ordinanza, che avrebbe permesso l’istituzione di un tavolo tecnico che avrebbe coinvolto le parti in causa.
“Ma il Sindaco -ha detto Sciortino- è rimasto fermo nelle sue decisioni”.
A seguito di quanto emerso i consiglieri di circoscrizione si sono riproposti di richiedere ufficialmente la sospensione dell’ordinanza per permettere all’amministrazione di rispondere agli interrogativi sopra riportati, stabilendo un termine ultimo fissato per lunedì 25 luglio per attendere un riscontro utile a chiarire i numerosi dubbi circa l’ordinanza sindacale.
“Trascorso tale termine -conclude Sciortino- convocherò un consiglio straordinario e urgente in cui verrà formalizzato il ricorso al Tar avverso l’ordinanza, proponendo una “propria” soluzione sull’istituzione delle strisce blu, che tenga conto delle proposte scaturite dal confronto con la cittadina.”

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.