f Bagheria. Nella chiesa di villa Palagonia ha parlato Rachida: "la mia religione è pacifica" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nella chiesa di villa Palagonia ha parlato Rachida: “la mia religione è pacifica”

domenica 31 luglio 2016, 21:26   Attualità  

Letture: 5.608

rachidadi Martino Grasso

Anche una chiesa bagherese ha ospitato una musulmana che ha parlato della sua religione, l’Islam, come avvenuto in altre chiese italiane. E’ accaduto questa mattina alla chiesa di villa Palagonia, durante la messa delle 10,30 officiata da padre Salvatore Lo Bue.
Momenti di alta emozione quando ha preso la parola Rachida Boutaib, 20 anni, che da 11 anni vive a Bagheria, figlia di un venditore ambulante, Mustafa. Anche il padre era presente al momento in cui la giovane figlia ha preso la parola.
La ragazza si è diplomata di recente all’istituto di ragioneria “Luigi Sturzo” indirizzo turistico. L’anno prossimo si iscriverà all’Università. Rachida ha parlato del Corano e dell’amore fra i popoli.
Rachida, capo coperto, occhi bassi, ha parlato lentamente ma con decisione.
“Oggi ho avuto modo di stare con i miei fratelli cristiani e di parlare della mia religione, l’ Islam -racconta Rachida- , questa parola significa pace. Dopo tanti episodi che ci sono stati nel mondo molte persone pensano che questo è l’Islam e che tutti i musulmani sono terroristi, Invece non è così.
Questi terroristi non sanno niente della religione. La mia religione è pacifica.
Questi terroristi cercano solo potere nient’altro, la mia religione dice di non uccidere, non distruggere nessun  luogo sacro come ad esempio le chiese. Ma loro lo fanno, loro si nascondono dietro l’Islam, per fare tutto ciò che vogliono per dare odio, ma noi dobbiamo essere più forti e intelligenti. Dobbiamo fargli capire che siamo fratelli e possiamo vivere tutti insieme senza problemi che Dio ci protegga a tutti noi.”
Anche padre Lo Bue ha parlato di integrazione fra le varie religioni e ha ringraziato Rachida e il padre Mustafa sottolinenadone la profonda religiosità.
L’intervento di Rachida nella chiesa di villa Palagonia è stato un momento di profonda emozione. Un modo per avvicinare due mondi lontani che possono convivere nella pace.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.