f Bagheria. Orazio Amenta: "dopo un anno di promesse l'arco azzurro ancora chiuso" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Orazio Amenta: “dopo un anno di promesse l’arco azzurro ancora chiuso”

lunedì 11 luglio 2016, 13:14   Attualità  

Letture: 1.267

amenta“Un anno fa il Sindaco ne aveva ripromesso l’apertura, ma dopo tanti annunci anche quest’estate il famoso Arco Azzurro resterà chiuso.”
A sostenerlo è il segretario cittadino del pd Orazio Amenta che con una nota sottolinea che “dopo l’abbattimento dell’ecomostro, il consolidamento del costone roccioso e la realizzazione di uno spettacolare da parte del Comune avvenuta nel 2011 il geosito proclamato recentemente d’interesse europeo continua a rimanere inaccessibile.”
Amenta aggiunge che “diversi turisti ci hanno segnalato che dopo avere letto sui giornali della possibilità di fruire dell’Arco Azzurro, sono rimasti dietro i cancelli delle proprietà private che impediscono l’accesso al mare. Il Sindaco invece di procedere all’esproprio dei terreni per pubblica utilità, visto che per la maggior parte si tratta di immobili abusivi, ha preferito avventurarsi in una transazione con alcuni proprietari di ville, cedendo l’antica servitù di passaggio. L’Arco Azzurro è il simbolo del riscatto di una intera comunità contro la mafia e l’abusivismo della costa. Oggi chiediamo che dopo tante parole, venga consentito l’accesso pubblico e gratuito immediatamente a tutti, cominciando a liberare Capo Mongerbino dai cancelli e dai muri, che ne impediscono la fruzione, evitando che l’Istituzione scenda a compromessi con chi ha edificato abusivamente nel passato l’angolo più bello del litorale di Aspra”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.