f "La Repubblica" sull'abusivismo a Bagheria: "altri nomi eccellenti" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

“La Repubblica” sull’abusivismo a Bagheria: “altri nomi eccellenti”

martedì 5 luglio 2016, 13:25   Attualità  

Letture: 2.199

repubblica abusivismo

di Martino Grasso

Il quotidiano “La Repubblica” torna a parlare di abusivismo a Bagheria e lo fa con un nuovo articolo che fa riferimento alla richiesta di rettifica da parte del sindaco, dopo l’articolo di domenica, e lo fa annunciando nuovi clamorosi sviluppi.
Intanto anche il presidente della Regione Crocetta preannuncia verifiche sull’argomento.
”Abusivismo, altri nomi eccellenti” è il titolo dell’articolo di Repubblica a firma di Emanuele Lauria, che per la verità non fa nessun nome nuovo, limitandosi a scrivere che “il dossier fa tremare Bagheria. Ci sono anche burocrati comunali compiacenti”, ma nessun nome viene fatto. L’articolo è un nuovo attacco al sindaco e alla sua giunta.
L’estensore dell’articolo scrive “Altri nomi. Non solo amministratori grillini ma anche di burocrati compiacenti. Un altro foglio pieno di violazioni fatte da esponenti eccellenti del Comune di Bagheria con tanto di planimetria. Viaggia in allegato alla denuncia fatta dal sedicente comitato “salviamo le case abusive” che come risposta alla minaccia dell’acquisizione delle case fuorilegge al patrimonio pubblico, ha elencato le costruzioni non a norma di sindaco, dell’ex assessore all’urbanistica, dei suoi familiari, di alcuni consiglieri comunali”.
Nell’articolo Lauria aggiunge che il sindaco “cerca maldestramente di difendere il suo cerchio magico. In una nota sorvola sul caso che lo riguarda direttamente: la casa di famiglia nell’area di Serradifalco, intestata al padre, è sempre in attesa di sanatoria”.
Sull’argomento il segretario regionale del Pd Fausto Raciti dice “non ci fidiamo più del sindaco, metteremo in campo tutti gli strumenti a disposizione per far sì che a Bagheria non ci siano discriminazioni”.
Il presidente della Regione Rosario Crocetta, sul caso “Bagheria” preannuncia una verifica a sottolinea che “bisogna entrare nel merito e capisco il difficile contesto. Ma chi amministra deve essere al di sopra di ogni sospetto e dare il buon esempio. Perché nessuno, fra gli amministratori interessati, ha abbattuto simbolicamente una propria costruzione ancora senza sanatoria.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.