f Bagheria. Affidata ad un'associazione un'area per lo sviluppo turistico ad Aspra   | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Affidata ad un’associazione un’area per lo sviluppo turistico ad Aspra  

sabato 6 agosto 2016, 10:32   Attualità  

Letture: 2.407

prue latinedi Martino Grasso

Il tratto dello scalo Ponente diventerà un centro per lo sviluppo turistico culturale della frazione di Aspra. L’amministrazione comunale ha infatti affidato all’”associazione comunità marinara Aspra”, l’area dello scalo.
L’affidamento fa seguito al bando pubblico per la selezione di soggetti privati o pubblici per l’affidamento.
Alla gara ha aderito l’associazione alla quale è stato affidato il tratto di area.
La gara si è celebrata il 14 luglio.
L’associazione utilizzerà l’area come sede estiva e diventerà centro di interesse per diverse iniziative culturali che l’associazione porta avanti da anni per promuovere la cultura marinara.
Il luogo particolarmente degradato verrà trasformato in un terrazzo sul mare e diventerà un piccolo museo en-plain air. Sarà sede di incontri culturali mostre.
Dal prossimo anno verrà aperta una scuola per le vele latine.
domenico aiello aspra“Sarà il punto di partenza del progetto ” velavogando ” che dal 2008 ci vede protagonisti di meravigliose escursioni sulle Prue latine alla scoperta della nostra costa -dice Domenico Aiello, presidente dell’associazione-  Sarà un progetto ampio che si basa sull’ecosostenibilità. Ci vede fautori delle giornate ecologiche a bordo delle prue latine per pulire tratti inaccessibili da terra della nostra costa. L’associazione portando avanti questo progetto si auspica di riuscire a fissare un piccolo mattone nello sviluppo del turismo culturale nel nostro territorio mirando soprattutto alla difesa dell’ambiente e alla conservazione delle antiche tradizioni”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.