f Bagheria. Emilio Finocchiaro: "cittadini continuate a differenziare" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Emilio Finocchiaro: “cittadini continuate a differenziare”

venerdì 26 agosto 2016, 07:49   Attualità  

Letture: 1.782

FinocchiaroCon una nota a firma del consigliere comunale Emilio Finocchiaro, il movimento 5 stelle tiene a precisare che la raccolta differenziata viene fatta e che da tempo vengano diffuse notizie non vere.
“Ancora una volta apprendo dai social e dalle testate locali, attraverso foto e video -scive Finocchiaro-, che nella nostra cittadina si continua la raccolta dei rifiuti in maniera non idonea e senza attuare la raccolta differenziata.”

Finocchiaro si riferisce ad un video, diffuso nei socialnetwork, in cui vengono raccolti rifiuti indifferenziati senza tenere conto della differenziata.
Il consigliere comunale aggiunge che nelle oasi ecologiche si cerca di attuare la prima fase di differenziata, con l’obiettivo di togliere i cassonetti della spazzatura per le strade.
“La gente ha cominciato a rispondere a questo tipo di servizio -scrive Finocchiaro-, e lo dimostra il fatto che i cittadini si sono muniti di bidoni e di sacchetti adatti al frazionamento dei rifiuti.
Purtroppo non tutti hanno aderito a questo nuovo modo di conferimento. Dico questo perchè ancora oggi per le strade si vedono sacchetti abbandonati ovunque e nelle zone dove ancora ci sono i cassonetti la gente non differenzia. Si tratta di una bassa percentuale di popolazione che ancora oggi non risponde a questo appello, ma la maggior parte dei bagheresi, che ammiro, lavora tanto per attuarla per il bene comune.
Ritornando al video “incriminato” posso dire che alcune persone al di fuori degli orari consentiti, quindi senza la presenza di un operatore, continua a gettare nelle oasi dei rifiuti indifferenziati a discapito di coloro che vogliono farlo.”
Alla base di alcuni inconveniente ci sarebbe stata la chiusura della discarica di Bellolampo nei giorni 21-22-23 di agosto, causando un enorme disagio all’interno delle oasi. Quindi per questo motivo gli operatori non avrebbero avuto la possibilità di scartare i rifiuti indifferenziati, e quindi hanno tlto la spazzatura senza poterla differenziare.”
Quindi il lavoro, l’impegno, lo sforzo svolto dalla maggioranza dei cittadini non è vano. Cio consente al Comune di conferire in discarica un peso minore di rifiuti che riduce i costi per lo smaltimento degli stessi.
Sono queste foto e questi video a ledere il lavoro svolto dai cittadini poiché raccontano mezze verità.
L’amministrazione con l’aiuto di tutti i cittadini conta e punta ad attuare la differenziata in modo da migliorare la qualità di vita nel nostro Comune.
Inoltre a breve saranno chiuse tutte le oasi, come quella di via Papa Giovanni XXIII, che da ieri è stata chiusa e nei prossimi giorni totalmente ripulita per potere iniziare la raccolta porta a porta.
Il problema dei rifiuti a Bagheria è sempre stato difficile ed impegnativo e oggi più di prima.
Ultimamente l’attenzione di molti politici e pseudo-politici, è stata incentrata su accuse di affidamenti poco trasparenti nell’ambito dei rifiuti. L’Amministrazione ha affidato tale servizio ad una ditta iscritta alla white list, come impone la Regione, per uscire dall’emergenza igienico-sanitaria. Questo il primo passo, oggi siamo al secondo passo: differenziarata. Pertanto, cari cittadini, continuare con la differenziata: un traguardo importante per la nostra città.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.