f Bagheria. La "Ciro Scianna" selezionata per l'apertura dell'anno scolastico in Italia | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. La “Ciro Scianna” selezionata per l’apertura dell’anno scolastico in Italia

domenica 21 agosto 2016, 11:35   Attualità  

Letture: 9.610

scuola-ciro-sciannadi Pino Grasso

La scuola secondaria di I grado Ciro Scianna di Bagheria, assieme ad altre 5 scuole siciliane e unica scuola della provincia di Palermo, è stata selezionata per la partecipazione alla Cerimonia di Inaugurazione dell’anno scolastico 2016/17.
L’evento si terrà il 19 settembre a Sondrio alla presenza del Presidente della Repubblica, del Ministro dell’Istruzione, delle Massime autorità dello Stato con la partecipazione di esponenti del mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo e delle delegazioni di docenti e studenti provenienti da tutto il territorio nazionale. La cerimonia, che sarà trasmessa in diretta su Rai 1 con il programma “Tutti a Scuola”, ospiterà le migliori esperienze formative ed educative realizzate dalle scuole italiane sui temi della cittadinanza attiva, della legalità, dell’integrazione, dell’intercultura, delle pari opportunità e delle eccellenze scolastiche.
carmen tripoli“La nostra scuola – afferma il dirigente scolastico Carmen Tripoli – parteciperà, con il bellissimo ed impegnativo lavoro “Baaria bedda” rivista, online e cartacea, realizzata dai nostri alunni, in seno al progetto “Sicilia bedda du me cori” e tradotta in inglese e francese”.
La rivista è stata presentata alla cittadinanza a palazzo Butera in occasione della Festa della Bandiera siciliana” lo scorso aprile con il patrocinio del Comune di Bagheria.
“La nostra scuola, per il secondo anno consecutivo, si distingue per l’impegno profuso dai docenti e dagli alunni aggiunge Tripoli – nelle attività educative legate alla cultura della legalità e della cittadinanza attiva”.
Lo scorso anno i ragazzi sono stati ricevuti al Quirinale dal Presidente Mattarella e premiati per il progetto sulla Resistenza bagherese che ha visto due concittadini, i partigiani Gianni Mineo e Rosario Montedoro, distinguersi nell’eroica impresa che portò in salvo 209 civili prigionieri nella Chiesa della Chiassa, ad Arezzo.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.