f In consiglio comunale manca l'imparzialità | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

In consiglio comunale
manca l’imparzialità

mercoledì 31 agosto 2016, 10:32   L'Opinione  

Letture: 996

lo galbodi Maurizio Lo Galbo *

Il Presidente grillino dopo quasi due anni e mezzo, ancora non riesce ad ispirarsi a criteri di imparzialità ed efficienza. Ieri abbiamo assistito all’ennesimo “giochino politico” peggiore della becera politica del passato, da parte del movimento cinque stelle di Bagheria, tutto questo a spese dei cittadini.
La maggioranza pentastellata decide insieme al presidente del consiglio di convocare un consiglio comunale ordinario per il 29 di agosto alle ore 10.
Ma al contempo decidono di non presentarsi per l’ennesima volta a prima e seconda convocazione per non permettere l’apertura dell’adunanza.
Tutto questo, in barba al regolamento comunale art. 40 punto 4, il quale prevede che il Presidente del consiglio, può disporre adempimenti o comunicazioni per i quali non sono previste votazioni (quindi non serve una maggioranza numerica).
Invece la decisione di questo Presidente del consiglio comunale, senza possibilità di replica per alcun consigliere presente dell’opposizione è stata quella di chiudere il consiglio comunale, infischiandose del regolamento e della considerevole somma di denaro pubblico sperperato. Andando dietro a giochini poco trasparenti messi in atto da questa maggioranza grillina.
Finalmente il 30 agosto riusciamo ad aprire la seduta, stabilendo un crono programma.
Ma purtroppo alle ore 18, il gruppo consiliare del movimento cinque stelle decide di non continuare più la seduta. Dopo un infruttuoso consiglio comunale, nel quale il gruppo consiliare bagherese del movimento cinque stelle ha bocciato, tutte le proposte pervenute dall’opposizione: il prelievo dell’Odg avente ad oggetto: “Integrazione al reddito contro la povertà assoluta”; La mozione proposta da alcuni consiglieri d’opposizione per l’emergenza abitativa, per famiglie che dormono in macchina, o ancora peggio in strada;
E sul prelievo del Prg. Abbiamo solo esitato un striminzito regolamento sulla videosorveglianza, unico prelievo effettuato dalla maggioranza grillina, votato all’unanimità.
Dispiace costatare non solo la poca attenzione nei confronti delle fasce deboli, ma il muro che questa amministrazione alza nei confronti di un serio e proficuo dialogo con l’opposizione. Inoltre chiediamo al Presidente del consiglio comunale, di effettuare delle sedute più produttive, ricordandole che ad ogni aggiornamento, sono maggior aggravio di spese per l’ente.

*consigliere comunale Bagheria Forza Italia

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.